Cosa è successo nella 17esima giornata di Premiership

Exeter aritmeticamente ai playoff. La lotta salvezza è sempre più calda, mentre Gloucester sorpassa gli Harlequins al terzo posto

Faf de Klerk in Newcastle-Sale (ph. Reuters)

Nella 17esima giornata della Premiership è arrivato il primo verdetto per il campionato inglese: grazie alla vittoria contro Bath, Exeter ha conquistato aritmeticamente l’accesso alle semifinali visti i trenta punti di vantaggio sulla quinta classificata e le cinque partite rimaste in calendario. Grande incertezza per tutte le altre lotte: quella per l’accesso alle semifinali, alla Champions Cup e alla salvezza. Rivediamo il weekend inglese attraverso Parole e numeri.

349 – I placcaggi completati in totale in Exeter-Bath: 195 dai padroni di casa, 154 per gli ospiti, in una gara ad altissima intensità visto che anche gli attacchi hanno recitato comunque la loro parte nel match del Sandy Park. Quella dei Chiefs, nel secondo tempo, è stata decisiva, perché non ha concesso nemmeno un punto alla squadra di Blackadder. Chi ha fatto più placcaggi? Dan Ewers, capace di chiuderne 22 e di sbagliarne solo uno per la capolista.

Rincorsa – La lotta salvezza è tornata più che mai combattuta grazie alle vittorie di Newcastle e Worcester nell’ultimo turno. Tra il Bristol (nono) e i Falcons (ultimi) ci sono appena sette punti di scarto, merito soprattutto del grande periodo di forma del Newcastle, reduce da tre vittorie consecutive. L’ultima, contro Sale, è arrivata al St. James’s Park contro un avversario in piena lotta playoff, a dimostrazione del fatto che la squadra di Dave Walder è viva più che mai.

Sinoti Sinoti – Ovvero l’uomo dalle caviglie di gomma. Un altro piccolo filmato da aggiungere alla collezione dei suoi isidestep incredibili.

Sorpasso – La vittoria sui Wasps e la contemporanea sconfitta degli Harlequins nel derby londinese contro i Saracens hanno permesso al Gloucester di riappropriarsi della terza posizione in classifica, facendo sprofondare ulteriormente i gialloneri nel frattempo. Trascinata dal solito, sontuoso, Danny Cipriani, i cherry&white hanno superato 27-14 i Wasps anche con una meta di Jake Polledri, entrato dalla panchina al 69′ in tempo per mettere il sigillo finale sul match.

101 – Le mete subite dai Leicester Tigers in questa stagione, considerando campionato, coppa di lega e Champions Cup. La squadra di Murphy è per un punto la seconda peggior difesa del torneo, esposta a brutte figure anche dai Northampton Saints nella sfida del venerdì sera a Welford Road. Come detto, la zona retrocessione è lontana appena cinque punti, ed è probabile che la lotta salvezza si trascinerà fino all’ultimo o quasi.

Decisivo – Will Skelton ha preso per mano i Saracens nella vittoria del derby giocato al London Stadium contro gli Harlequins. Il gigantesco seconda linea australiano ha firmato una doppietta sul punteggio di 13-17 per gli ospiti, dando lo slancio decisivo ai rossoneri per aggiudicarsi il match. I suoi numeri: 31 metri corsi su 17 cariche, 4 difensori battuti e 6 offload. Michael Cheika potrà ignorarlo ancora?

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: un esodo dall’Inghilterra al Giappone

Con l'addio di Johan Ackermann a Gloucester si allunga la lista di chi lascia l'Europa per il Sol Levante

15 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens: Sean Maitland fa marcia indietro, firmato il rinnovo

Lo scozzese era dato da mesi in partenza verso Glasgow, ma rimarrà a Londra altre due stagioni

8 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La rivoluzione dei Leicester Tigers

Tra partenze e arrivi non si fermano le porte girevoli a Welford Road

5 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Matt Scott ai Tigers, Jonah Holmes in Galles

Il centro della Scozia torna in Inghilterra, ennesima tappa di una carriera movimentata. L'ala verso i Dragons

30 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premier League: Twickenham potrebbe diventare uno stadio di calcio nei prossimi mesi

Il glorioso impianto londinese, e non solo, pronto a un "cambio di destinazione"?

29 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Perché certe volte è meglio andarci piano con i giovani promettenti

Chris Boyd, tecnico dei Northampton Saints, spiega la sua filosofia di inclusione dei giovani, che negli ultimi anni ha avuto successo

14 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership