Sei Nazioni 2019: la formazione della Francia per la sfida all’Irlanda

Brunel conferma in pieno la squadra che ha battuto la Scozia nell’ultimo turno

REUTERS/Pascal Rossignol

Squadra che vince non si cambia. Mai come questa volta Jacques Brunel sembra fare proprio questo adagio nell’ufficializzare il XV che domenica sfiderà in trasferta l’Irlanda. Dopo la vittoria ottenuta ai danni della Scozia, il tecnico transalpino infatti ha deciso di confermare in blocco la formazione che ha ottenuto la prima vittoria nell’edizione 2019 del torneo. Si va avanti con la linea verde dei tanti Under 25: Ramos da estremo, Penaud all’ala, Fickou da primo centro, la coppia Ntamac-Dupont in mediana, Iturria in terza linea, Lambey in seconda e Bamba in prima, con elementi del calibro di Bastareaud, Picamoles e capitan Guirado a fornire la giusta dose d’esperienza.
A disposizione, pronti a dare il loro contributo a partita in corso, ci sono cinque avanti e tre trequarti; gli stessi di due
settimane fa.
Irlanda – Francia sarà trasmessa da DMAX (canale 52 DDT) e in diretta streaming su OnRugby, domenica 10 marzo alle ore 16:00. Circa mezzora prima del kick off pubblicheremo un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita.

Francia:
15 Thomas Ramos
14 Damian Penaud
13 Mathieu Bastareaud
12 Gaël Fickou
11 Yoann Huget
10 Romain Ntamack
9 Antoine Dupont
8 Louis Picamoles
7 Arthur Iturria
6 Wenceslas Lauret
5 Felix Lambey
4 Sebastien Vahaamahina
3 Demba Bamba
2 Guilhem Guirado (c)
1 Jefferson Poirot

A disposizione:
16 Camille Chat
17 Etienne Falgoux
18 Dorian Aldegheri
19 Paul Willemse
20 Gregory Alldritt
21 Baptiste Serin
22 Anthony Belleau
23 Maxime Medard

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020