Benetton Rugby: per il match decisivo contro Edimburgo saranno 9 gli azzurri a disposizione

Crowley potrà contare su 6 avanti e 3 trequarti

ph. Massimiliano Carnabuci

La sfida contro Edimburgo, fissata per sabato prossimo a partire dalle 16 (diretta DAZN), è sempre più vicina e in casa Benetton si stanno studiando tutte le possibilità per avere una squadra che ottenga nuovamente in casa la vittoria continuando così a cullare legittime ambizioni playoff.
Dal fronte azzurro – focalizzato ovviamente sulle ultime due partite del Sei Nazioni – arrivano però buone notizie, visto che saranno ben 9 i nazionali a disposizione di Crowley e del suo staff. Si tratta di Quaglio, Traorè, Pasquali, Zanni, Negri, Barbini, Zanon, Esposito e Mckinley. Necessitanti di riposo e quindi non utilizzabili nel duello contro la franchigia scozzese saranno invece Hayward, Allan, Tebaldi, Steyn, Morisi e Ferrari.

Clicca qui per conoscere i convocati dell’Italia in vista delle sfide contro Inghilterra e Scozia

La formazione di sabato scorso e quella possibile contro Edimburgo
Rispetto al match contro i Dragons, la formazione iniziale dei veneti potrebbe quindi subire qualche modifica, soprattutto nel reparto avanzato. Il triangolo allargato con Ioane-Sperandio-Tavuyara infatti dovrebbe essere confermato, al pari della coppia di centri Benvenuti-Sgarbi (con quest’ultimo entrato nella top ten all time dei più presenti in maglia Benetton, 222 presenze per lui), mentre in mediana Rizzi potrebbe lasciar spazio a Mckinley, di fianco a Duvenage, scivolando in panchina.
In terza linea invece Barbini e Negri potrebbero trovare la titolarità diretta o subentrare a partita in corso, così come Zanni in seconda. Il rebus più grande, infine, resta quello legato al reparto composto dai piloni e dal tallonatore: Baravalle potrebbe trovarsi ai suoi lati la coppia Quaglio-Riccioni, con il primo che rimpiazzerebbe Appiah e il secondo che otterrebbe la riconferma dopo la convincente performance di meno di sette giorni fa.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia

item-thumbnail

Leonardo Marin è un nuovo giocatore del Benetton

L'apertura della nazionale under 20 si aggregherà al gruppo del Benetton Rugby dal 12 agosto

item-thumbnail

Benetton Rugby, Carl Wegner si presenta: “Sono un giocatore fisico. Porto la palla e pulisco le ruck”

L'avanti svela le sue caratteristiche e i suoi obiettivi in vista della stagione 2021/2022