Top 14: cade Clermont, Tolosa in fuga

Parole e numeri della diciassettesima giornata del massimo campionato francese

tolosa

Sofiane Guitoune e Jerome Kaino del Tolosa (ph. Reuters)

Top 14, settimana numero 17. Nonostante fossimo tutti giustamente distratti dagli accadimenti della terza giornata del Sei Nazioni, fra sabato e domenica si è disputato regolarmente anche il campionato francese, regalando a Tolosa un vantaggio di sei punti in classifica, grazie alla sconfitta di Clermont a Lione. Perde ancora anche il Racing 92, ed esce dalle prime sei, ambite posizioni. Ecco la nostra review, come sempre in parole e numeri, della diciassettesima giornata.

classifica top 14 top14

5 – Lione non si ferma più: quinta vittoria consecutiva e terzo posto in classifica per la squadra di Jonathan Wisniewski, protagonista di un’ottima prestazione al piede nell’importante vittoria casalinga dei suoi su Clermont. Quattordici i punti segnati dal numero 10 nel 19-13 con cui i padroni di casa si sono imposti sul XV gialloblu. Lione non perde ormai da due mesi (sconfitta 40-7 a Tolone il 22 dicembre scorso).

Ritorno – Oltre alla vittoria casalinga per 47-31 sul Grenoble e il quinto posto in classifica, il Bordeaux celebra anche il ritorno in campo del giovane Matthieu Jalibert, lo sfortunato numero 10 che, dopo essersi gravemente infortunato nel corso del Sei Nazioni 2018, si era nuovamente rotto i legamenti crociati lo scorso 17 agosto. Il talento granata ha disputato i secondi 40 minuti dell’incontro rilevando Brock James all’intervallo: per lui 4 punti e una prestazione globalmente soddisfacente.

Corsari – La vittoria di Agen in trasferta a Perpignan è un colpo fondamentale per la lotta salvezza. Dopo la vittoria della settimana scorsa, i catalani ambivano a replicare immediatamente, contro una diretta rivale, per provare a dare vita ad un ultimo, disperato assalto alle possibilità di non retrocedere. La vittoria degli avversari per 20-13, grazie alla decisiva meta di Leo Berdeu al 56′, condanna invece i giallorossi a guardare adesso Agen, terzultimo, da 17 punti di svantaggio in classifica con appena 9 partite al termine della stagione regolare.

20 – I punti segnati dallo Stade Français, nel solo primo tempo, in trasferta a La Rochelle. Una prima frazione che è valsa poi l’affermazione ai parigini, con un risultato di 14-27 su uno dei campi più difficili di Francia, contro la terza squadra della classifica prima di questo turno. La vittoria vale allo Stade il mantenimento del sesto, prezioso posto in classifica, resistendo al ritorno di Castres, che ha battuto 18-9 il Racing 92.

Cadute – Terza sconfitta consecutiva per il Racing 92 e quarta per il Montpellier, due squadre costruite per vincere che invece sono insabbiate nei meandri di metà classifica. Dopo la già citata sconfitta di Castres, i ciel-et-blanc scivolano in ottava posizione, fuori dai playoff e con 5 lunghezze da recuperare sullo Stade Français; battuto 27-14 dalla capolista Tolosa all’Ernest Wallon, la finalista dello scorso anno Montpellier viene raggiunto a quota 33 dal Tolone in nona posizione, con ben 13 punti rispetto alla zona playoff.

18 – Sono i punti realizzati dal solo Benjamin Urdapilleta, tutti da calcio di punizione, che hanno permesso ai campioni di Francia di Castres di battere il Racing 92, a sua volta a segno solamente con tre piazzati. Urdapilleta è il miglior marcatore della diciassettesima giornata, mentre Castres arriva a occupare la settima piazza in classifica ad un solo punto dalla zona playoff

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top14: Cameron Woki passa dal Bordeaux al Racing 92

Il nazionale francese, a riposo dalle fatiche estive, ha cambiato club a sorpresa

4 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Guilhem Guirado si ritira dal rugby giocato

Il tallonatore pone fine alla carriera dopo aver vinto il Top14 col suo Montpellier

27 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: il Montpellier di Paolo Garbisi è campione di Francia

Per la prima volta nella storia del club

25 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi verso la finale del Top14: “Stagione migliore di quanto potessi immaginare”

Il numero 10 azzurro rilegge il suo percorso fino a oggi e racconta come la difesa non sia l'aspetto preferito del suo modo di intendere il rugby

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: le formazioni della finale Castres-Montpellier e dove vederla in streaming

Sarà rivincita dopo il 2018 quando Castres vinse la finale con i diretti rivali? Oppure arriverà il primo successo nella storia di Montpellier?

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi prolunga con Montpellier fino al 2025. Il presidente: “È una pepita”

L'apertura azzurra resterà in Francia almeno altri 3 anni, e il numero 1 della società Mohed Altad lo ha elogiato sul Midi Olympique

21 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14