Rugby Europe Championship: Georgia ok, larghe vittorie per Russia e Romania

La Spagna nega ai Lelos il punto di bonus offensivo con una meta all’ultimo minuto

romania germania

Un’azione di gioco in Romania-Germania (dalla pagina Facebook della Romanian Rugby Federation)

La seconda giornata del Rugby Europe Championship 2019, il massimo torneo europeo per le nazionali di seconda fascia, si è chiuso senza grandi sorprese. La Georgia, grande favorita per il successo finale, ha vinto a Tbilisi contro la Spagna 24-10 senza brillare, in una partita condizionata da un meteo poco clemente e un forte vento che è stato di fatto la caratteristica principale della sfida.

Lelos hanno marcanto quattro mete con Chilachava, Lobhanidze (40esimo cap per lui a 22 anni), Gigauri e Kerdikoshvili. Per gli iberici, che avevano chiuso il primo tempo in svantaggio 12-5, le mete sono state di Barnes e Goia; l’ultima segnatura ospite, arrivata all’ottantesimo sul punteggio di 24-5, ha privato la Georgia del punto di bonus offensivo, che viene assegnato quando vengono marcate tre o più mete dell’avversario.

A Sochi, la Russia ha avuto vita facile contro il Belgio, che ha rimediato la sconfitta più larga da quando è entrato nel Rugby Europe Championship. Dieci le mete segnate dai padroni di casa per il 64-7 conclusivo. Vittoria agevole anche per la Romania a Botosani: contro la Germania è finita 38-10 grazie alle sei mete segnate dai romeni.

In classifica, la Georgia ha due punti in più della Russia ed è saldamente al primo posto. Il Championship tornerà in campo il 2 marzo per la terza giornata.

I risultati della 2^ giornata

Georgia v Spagna 24-10
Russia v Belgio 64-7
Romania v Germania 38-10

Classifica: Georgia 8, Russia 6, Romania 5, Spagna 4, Belgio 4, Germania 1

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: perdono Exeter e Northampton, classifica che si accorcia

Nono turno ricco di sorprese nel massimo campionato inglese. Titolare Minozzi nella vittoria dei Wasps, entra dalla panchina Polledri per Gloucester b...

27 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il Tolone ha rescisso il contratto con Rhys Webb

Doveva andarsene a fine stagione, destinazione Ospreys, ma il club francese non ha gradito la sua convocazione in nazionale

24 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14, Montpellier: Vern Cotter ai saluti, al suo posto arriverà Philippe Saint-Andre

L'ex allenatore della Francia ricoprirà il ruolo di Director of Rugby

21 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: Steve Borthwick head coach di Leicester dopo il Sei Nazioni

Geordan Murphy diventa DoR dei Tigers che, scampato il pericolo-retrocessione, iniziano a la ricostruzione

21 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership Rugby ha ufficializzato la retrocessione dei Saracens a fine stagione

I Campioni d'Europa giocheranno in Championship nel '20/'21

19 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens rassegnati ad una nuova penalizzazione e alla retrocessione in Championship

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il secondo -35. La RFU ha garantito che i giocatori saranno convocabili in nazionale anche in caso di retroce...

18 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership