Francia, le parole di Laporte: “Brunel? E’ l’uomo con cui continueremo a lavorare”

Il presidente federale si è espresso sulla questione riguardante la nazionale analizzando anche il resto del movimento francese

ph. Benoit Tessier/Action Images

Dopo la bufera mediatica del post Inghilterra-Francia, le parole di Bernard Laporte erano attese e alla fine sono arrivate: “Brunel? E’ l’uomo con cui continueremo a lavorare – afferma il presidente della Federazione Francese – non possiamo reagire a ogni sconfitta mettendo in dubbio l’allenatore di turno. Abbiamo un “cantiere enorme” su cui lavorare: dobbiamo capire e investire al meglio sul sistema della nazionale maggiore, non vinciamo dal 2010 e ogni volta si dà la colpa all’allenatore”.
Perentorio il numero uno della FFR continua: “Dobbiamo cambiare le cose e andare oltre. La nomina di Jacques Brunel ci ha permesso di avere un miglior rapporto, una maggiore comprensione del lavoro coi club.
Abbiamo – prosegue pensando al futuro – i ragazzi dell’U20 che qualche mese fa si sono laureati come campioni del mondo di categoria e una squadra femminile capace di vincere il Sei Nazioni 2018 compiendo il Grande Slam”
Nel mirino quindi è stato messo un deciso cambio di rotta, rispetto al passato, che dovrà iniziare giocoforza dalla prossima prova del Sei Nazioni: quella che opporrà i Bleus alla Scozia, in quel di Parigi sabato 23 febbraio.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV del Torneo secondo OnRugby

Abbiamo provato a scegliere i migliori di questa edizione del Torneo

item-thumbnail

Monumentale: frammenti di Alun-Wyn Jones

Piccola, significativa raccolta di momenti iconici del capitano e simbolo del Galles del Grande Slam

item-thumbnail

I sei candidati per il premio di MVP del Sei Nazioni 2019

Quattro gallesi e due inglesi si contenderanno il premio per succedere a Jacob Stockdale. Si può votare fino alle 12 di mercoledì

item-thumbnail

Warren Gatland dopo il Grande Slam del Galles: “Orgoglioso dei miei giocatori”

Le foto più belle dei festeggiamenti sul prato del Principality Stadium, dopo l'ennesimo trionfo di una squadra davvero speciale

item-thumbnail

Francia, Jacques Brunel: “Questo Sei Nazioni è stato una delusione”

Il CT dei Bleus non ha molto di cui essere contento dopo la vittoria dell'Olimpico. L'Italia "non ha avuto la fortuna di vincere una partita"