Americas Rugby Championship: l’Argentina batte gli Stati Uniti, Canada ko in Brasile

La vittoria dei Pumas indirizza già il torneo. La mischia verdeoro domina i nordamericani, mentre l’Uruguay non brilla

argentina b americas rugby championship

ph. Andrea Romero – UAR

Nella seconda giornata dell’Americas Rugby Championship 2019, quarta edizione del torneo panamericano, la sfida tra Argentina B e Stati Uniti potrebbe aver in parte già deciso anche la vittoria finale. A Cipoletti, la nazionale biancoceleste ha battuto nettamente i detentori del titolo 45-14 in una partita senza storia, che gli Eagles hanno giocato per cinquanta minuti in 14 a causa dell’espulsione del centro Paul Lasike (stamping).

Già prima del cartellino rosso, tuttavia, gli argentini si erano portati sul 21-0 e con la superiorità numerica hanno solo rifinito il lavoro, segnando in totale sette mete e non subendo punti fino al 77′. Per l’Argentina è stata la prima vittoria in quattro anni contro gli Stati Uniti nel Championship, dopo due pareggi e una sconfitta; considerando la forza delle due squadre e l’importanza dello scontro diretto, i Pumas potrebbero aver già messo le mani sul trofeo.

L’Uruguay, nell’anticipo giocato nella serata di venerdì sera a Montevideo, ha vinto senza entusiasmare contro un Cile molto più resistente rispetto alla gara di apertura, in cui aveva subito 71 punti dagli USA. Los Teros non hanno mai rischiato davvero nulla nel punteggio, ma il 20-5 finale (due mete a una) non ha scaldato gli animi, soprattutto con una Coppa del Mondo da affrontare alle porte.

A São José dos Campos, il Brasile ha replicato la vittoria di due anni fa contro il Canada battendo i nordamericani 18-10, ottenendo la quinta vittoria nella storia del torneo. I Tupis hanno segnato solo dalla piazzola con Josh Reeves, autore di tutti i punti dei suoi; i Canucks hanno segnato 10 punti nei primi nove minuti con Ciaran Hearn, ma hanno confermato di essere in crisi da ormai diverso tempo. Per il Brasile, invece, è arrivata un’altra dimostrazione di forza soprattutto dalla mischia, punto di forza sotto gli occhi di tutti dei verdeoro.

I risultati della 2^ giornata

Argentina B v Stati Uniti 45-14
Uruguay v Cile 20-5
Brasile v Canada 18-10

Classifica: Argentina B 10, Uruguay 8, Stati Uniti 5, Brasile 4, Canada 1, Cile 0

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I British & Irish Lions hanno un nuovo presidente. L’obiettivo: trovare l’allenatore per il 2021

Viene dalla Federazione Inglese e ha già vestito la maglia della selezione d'Oltremanica

19 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Sevens femminile: chi farà ritorno in Giappone a Tokyo 2020?

Nel weekend di Pasqua scendono in campo a Kitakyushu (Giappone) le Nazionali femminili di Sevens. Obiettivo: le Olimpiadi.

19 aprile 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la Rai dovrebbe trasmettere i Test Match estivi dell’Italia

I Test contro Irlanda, Russia e Francia sulla TV di Stato. Sky o DAZN, per la totalità delle partite iridate

18 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Irlanda: Rory Best annuncia il suo ritiro. Avverrà dopo la Rugby World Cup

Il capitano tallonatore dice basta dopo una carriera infinita

18 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: e se Dan Carter fosse nella rosa degli All Blacks un’altra volta?

Un'eventualità quasi impossibile, che però stuzzica le fantasie dei fans neozelandesi

18 aprile 2019 Rugby Mondiale