Top 12: le voci dei protagonisti dai vari post partita. Marcato: “Questa sconfitta era nell’aria”

Brunello e Frati si ritengono soddisfatti, mentre Doorey si tiene stretto il risultato

ph. Luigi Mariani

Top 12 vuol dire incertezza. Non è uno slogan pubblicitario atto a reclamizzare il campionato italiano, ma la verità di un torneo equilibrato e avvincente a tutte le latitudini della classifica. Il tredicesimo turno della stagione regolare non è sfuggito a questo dogma ridisegnando nuovamente una graduatoria in continuo mutamento. Andiamo quindi a leggere cosa ne pensano allenatori e presidenti degli ultimi 80′ di gioco.

Rovigo 17-10 Petrarca
Francesco Zambelli, presidente Rovigo: “Meglio di così non poteva andare. Abbiamo affrontato una partita molto sentita e combattuta, senza mai arretrare mettendoci sempre un impegno assoluto: complimenti ai ragazzi, hanno dimostrato di voler proseguire questa magica striscia positiva”.
Andrea Marcato, allenatore Petrarca Padova: “Questa sconfitta era già nell’aria, dato che contro il Valsugana non avevamo fatto una prestazione eccellente. Siamo venuti qua forse già consapevoli che sarebbe stata una gara difficilissima da vincere e cosi è stata”.

Medicei 11-24 Calvisano
Massimo Brunello, Calvisano: “Devo fare i complimenti ai ragazzi. Quella di Firenze è sempre una trasferta ostica perchè, se da un lato i Medicei raramente si lasciano sorprende in casa, dall’altro un campo ridotto in queste condizioni avrebbe potuto spiazzarci completamente. Sarebbe stato difficile fare meglio, anche perchè nella ripresa abbiamo contenuto al meglio la reazione degli avversari”.

Viadana 27-16 Lazio
Filippo Frati, allenatore Viadana: “Sono contento del risultato e soprattutto per come abbiamo vinto. Abbiamo avuto fede nella preparazione alla partita e nel piano di gioco”.

Verona 15-11 San Donà
Grant Doorey, allenatore Verona:
“La cosa più importante era il risultato. Non è stata una classica partita di rugby: in campo c’erano due squadre che hanno dato tutto. E’ stato un incontro molto fisico, difficile da gestire”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Calvisano: Andrea Bronzini è ufficialmente un giallonero

Il 23enne centro arriva nel bresciano dopo l'esperienza con San Donà

27 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Agustin Costa Repetto, ex Petrarca e Mogliano, si è ritirato

L'internazionale argentino, due volte campione d'Italia in carriera, chiude con il rugby giocato a 37 anni

25 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: diversi rinnovi a Calvisano ed altri spunti dal mercato

I movimenti più interessanti nel massimo campionato nazionale

24 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Simone Ragusi è un nuovo giocatore del Calvisano

L'esperto trequarti farà parte della rosa dei lombardi nel corso della prossima stagione

22 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: ufficiale l’arrivo di Hugo Schalk

I Gialloneri sistemano la mediana dopo un paio di addii di peso nel settore

20 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12