Verona: Paolo Borsatto è il nuovo direttore sportivo

In arrivo anche alcuni acquisti per sopperire agli infortuni. Gli scaligeri al momento sono ultimi nel Top 12

paolo borsatto verona

BPE Foto / Boldrini

Nuovi cambiamenti nello staff del Verona Rugby. Dopo quattro anni in società, lascia definitivamente Antonio Zanichelli, che a dicembre aveva lasciato la guida tecnica della squadra per ricoprire solo il ruolo del direttore sportivo. Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, martedì gli scaligeri hanno annunciato che il nuovo ds sarà invece Paolo Borsatto, che dopo dieci anni da assistant coach aveva lasciato l’incarico di tecnico la scorsa estate, dopo la promozione in Top 12.

Pur non essendo nello staff tecnico negli ultimi mesi, Borsatto ha ammesso che “in realtà non sono mai uscito del tutto. Ho continuato a seguire la squadra e a tenermi in contatto con la dirigenza perché ho tanti amici nel club e il legame affettivo è molto forte”.

“Per questo motivo quando mi è stata proposta la direzione sportiva non ho potuto tirarmi indietro – ha dichiarato Borsatto – Tra l’altro vado a sostituire una persona, Antonio Zanichelli, che conosco bene e con cui ho collaborato per quattro stagioni. Per questo motivo seppur subentrando a stagione inoltrata, credo non troverò difficoltà”.

Il Verona è attualmente ultimo in classifica con 13 punti dopo dodici giornate, frutto di tre vittorie e nove sconfitte e un rendimento al di sotto delle aspettative considerando la notevole campagna acquisti portata avanti in estate. “Ci sono tutte le carte in regola per fare bene, bisogna solo ritrovare fiducia nei propri mezzi, e già nelle ultime partite si sono visti segnali di miglioramento”.

Ciò nonostante, Borsatto ha già annunciato un ritorno sul mercato, anche a causa di diversi infortuni  che “sfortunatamente si risolveranno a lungo termine. Perciò stiamo lavorando per fare quei due tre innesti mirati che ci consentano di mantenere, se non incrementare la qualità del nostro gioco”.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Top10: le formazioni del sabato della 12^ giornata

Calvisano e Valorugby vogliono rimontare sulla zona playoff, Mogliano e Torino cercano punti per la salvezza

27 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Due mesi di squalifica per Roberto Manghi, tecnico del Valorugby

L'allenatore dei reggiani è stato sanzionato per le accuse rivolte agli arbitri dopo la semifinale scudetto del 2022 contro Rovigo

27 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, il Colorno compra ancora: ecco Kwagga van Niekerk

Per la seconda parte del campionato robusto rinforzo per il pack di Umberto Casellato

25 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Viadana, capitan Locatelli: “Il quarto posto dev’essere l’obiettivo minimo”

Ritrovati i 5 punti con il Cus Torino, il terza centro giallonero auspica un cambio di passo sotto il profilo delle prestazioni

18 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Calvisano, Guidi ci crede: “Verso i playoff? Rimonta non impossibile”

Il tecnico dei lombardi carica l'ambiente in vista della volata finale del Top10

16 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: Rovigo cade a Piacenza, vincono Calvisano e Viadana

I rossoblù, sconfitti sul campo dei Lyons, scivolano al terzo posto con le Fiamme Oro che affronteranno nel prossimo turno

15 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10