Serie A: i risultati dell’undicesima giornata

Cade Noceto per la prima volta in stagione, ne approfitta Colorno. Nel girone 3 rinviato il big match fra Capitolina e Catania

© Andrea Porcu per Onrugby

La Serie A, divisione cadetta del rugby italiano, ha visto i tre gironi da cui è composta tornare in campo per l’ultima volta prima dello stop previsto per il Sei Nazioni. Le 30 squadre torneranno in campo il prossimo 17 febbraio e, quindi, il 3 marzo.

La seconda di ritorno ha visto la prima sconfitta stagionale di Noceto, che le costa il primato in classifica. Accade nel girone 2 dove Colorno si afferma nettamente in casa ai danni del Badia e scavalca i rivali nella generale grazie alla vittoria casalinga della nuova terza forza del campionato: la squadra cadetta del Petrarca.

Costa ben tre posizioni in classifica la sconfitta rimediata contro i Ruggers Tarvisium dal Valpolicella, superato proprio da Petrarca e Tarvisium, oltre a Paese, vittorioso di un solo punto sul campo dei Rangers Vicenza. Sconfitta ancora Brescia, ultima in classifica, in casa contro Udine.

Se Noceto perde la prima posizione e l’imbattibilità, ancora nessuno riesce a mettere i bastoni fra le ruote ai Lyons nel girone 1. La squadra piacentina vince anche a Milano, consentendo così al Cus Ad Maiora di balzare in terza posizione, avendo battuto in casa l’Accademia.

Nelle retrovie vittoria importantissima di Biella nel match salvezza contro il Cus Milano, che le permette di balzare provvisoriamente in ottava posizione, fuori dalla zona retrocessione. Al nono posto scivola il Rugby Torino, battuto nettamente da Parabiago. Nel derby ligure fra Pro Recco e Cus Genova, netta affermazioni di questi ultimi fra le mura amiche del Carlini.

Nel girone 3 rinviato il big match di giornata, la trasferta degli Amatori Catania in casa della capolista Capitolina, a causa della chiusura dell’aeroporto di Catania. Vittoria sul difficile campo di Benevento per Alghero, che rimane così agganciata al quarto posto nonostante la sesta affermazione consecutiva dei Cavalieri Union, che battono l’U.R. L’Aquila al Fattori con cinque mete. Saranno ora decisive le prossime giornate che dovranno vedere il recupero del match fra la prima e la seconda, e poi gli scontri diretti di entrambe contro i Cavalieri.

Più indietro Pesaro la spunta di misura fra le mura amiche del Toti Patrignani contro I Medicei, che non ci stanno a recitare il ruolo del fanalino di coda del girone: finisce 14 a 12 il tiratissimo incontro. A Perugia, infine, la Primavera incappa in una sconfitta che le costa il sorpasso in classifica da parte di umbri e marchigiani.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Daniele Montella sceglie la Rugby Roma

Il club capitolino annuncia l'ingaggio dell'allenatore proveniente dalla Lazio

item-thumbnail

Roland De Marigny lascia Colorno e torna a “casa”

L'ex azzurro vestirà i panni del director of rugby del Rugby Parma

item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta