La folle giocata dei Northampton Saints

Che ha portato a una rocambolesca meta per i Wasps e ha dato slancio ai gialloneri per vincere la partita

Wasps-Northampton era una partita in grande equilibrio: i gialloneri avevano provato a prendere il largo nella prima parte di gara, ma con una meta di Fraser Dingwall e il piede di Biggar i Saints erano rimasti attaccati al punteggio, che al 53′ recitava 17-16.

Uscendo da una maul, i Saints provano una giocata codificata con una serie di sponde rapide all’indietro per attivare una seconda e una terza linea d’attacco, ma la difesa dei Wasps riesce a coprire bene il campo e costringe Tom Collins a forzare un offload complicato, intercettato da Bassett. L’ala giallonera è abile a riciclare subito per de Jongh, che con un calcetto si autolancia verso la linea di meta.

Il primo ad arrivare sul pallone, praticamente dentro l’area di meta, è Cobus Reinach, che anticipa il connazionale le Roux ma decide un po’ incredibilmente di non annullare schiacciando l’ovale sul terreno di gioco, vista la grande pressione dei padroni di casa. Il mediano di mischia decide di tenere viva l’azione con un gesto tecnico folle, probabilmente d’ispirazione per ciò che farà subito dopo Collins. Ma in questo per gli audaci non c’è stata grande fortuna.

Il risultato è che i Wasps vanno in meta con le Roux, mentre Northampton continuerà a non segnare più e si dovrà arrendere alla Ricoh Arena per 27-16.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Le nuove maglie dell’Irlanda per la Rugby World Cup 2019

Classica la prima, decisamente più particolare, invece, la seconda

12 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

La #BottleCapChallenge del rugby

La sfida dell'estate ha contagiato anche alcuni giocatori della palla ovale, a modo loro ovviamente

10 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Le maglie delle Fiji per la Rugby World Cup 2019

Potrebbero essere tra le più iconiche (ovviamente) dell'intero torneo

10 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Super Rugby: gli highlights della finale Crusaders-Jaguares

Come i neozelandesi hanno vinto il terzo titolo di fila, ma anche il decimo nella propria storia

7 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

La breakdance di Scott Robertson, episodio terzo

Ormai è un classico: il tecnico dei Crusaders si è esibito per festeggiare il terzo titolo consecutivo nel Super Rugby

6 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

L’incredibile coast to coast da 103 metri di Renzo Du Plessis

Il flanker sudafricano ha marcato una meta spettacolare, correndo, ovale in mano, da un'estremità all'altra del campo

5 luglio 2019 Foto e video