Top 14: tutti i temi più interessanti del turno 13 in ‘parole e numeri’

Clermont si laurea campione d’inverno, La Rochelle continua a vincere, mentre prosegue la striscia negativa di Perpignan

Action Images via Reuters / Lee Smith Livepic EDITORIAL USE ONLY.

Il tredicesimo turno di Top 14, l’ultimo dell’anno solare 2018, ha ufficialmente mandato in archivio il girone d’andata del massimo torneo transalpino, proclamando Clermont ‘campione d’inverno’ e regalando altri spunti di notevole interesse, riassunti nella nostra consueta rubrica ‘parole e numeri’.

classifica top 14 top14

Dominio – Tolosa ha chiuso al meglio un’eccellente seconda parte di 2018 annichilendo letteralmente Tolone. All’Ernest Wallon Stadion, i padroni di casa dispongono a proprio piacimento dei rivali di giornata, dominando su tutti i fronti, e chiudendo la contesa con un emblematico 39-0, che racconta tanto del momento di entrambe le compagini.

Passettino – nella lotta per la salvezza, Grenoble si è confermata, anche in una giornata caratterizzata dalla sconfitta (23-20) sul campo dello Stade Francais, una squadra in grado di restare in partita, ed incamerare spesso punticini bonus estremamente preziosi nell’ottica della graduatoria finale. La strada, per la neopromossa alpina, è ancora molto lungo, ma il sentiero imboccato sembra poter essere quello giusto per la permanenza in categoria.

10 – nessuno, in Top 14, ha vinto più partite di La Rochelle (che ha chiuso l’anno con il netto 53-27 ai danni dei campioni di Francia di Castres), addirittura dieci (con una striscia aperta di 7). La squadra atlantica, tuttavia, è ferma al terzo posto perché ha conquistato solo due punti di bonus.

40 – per la seconda volta in stagione il Racing ha subito 40 punti, stavolta per mano di Bordeaux (40-7, il punteggio finale allo Stade Chaban-Delmas ), con i girondini, ora quarti in classifica, in grandissima forma, con l’obiettivo playoff sempre più concreto per l’UBB.

0 – come i successi archiviati da Perpignan in campionato. I catalani, sconfitti a domicilio dalla capolista Clermont, distanti 13 punti dal barrage, e addirittura 15 dalla salvezza diretta, avranno bisogno di un superbo girone di ritorno per evitare l’immediato ritorno in ProD2.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top 14: il Bayonne è tornato nella massima divisione francese

Decisivo il successo contro Brive, al termine di una finale tiratissima (21-19, il punteggio finale)

26 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: la fine di un ciclo a Tolone

Quella del prossimo weekend sarà l'ultima sfida con il club di Boudjellal per diverse icone dell'ultimo lustro del team

22 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il Top 14 prima dell’ultima curva

La grande rimonta del Tolosa, la sfida playoff La Rochelle-Montpellier e l'ultima di Bastareaud a Tolone: il riassunto della giornata 25

20 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Cosa è rimasto da decidere in Premiership e in Top 14

Il campionato inglese giocherà nel fine settimana il suo ultimo turno, quello francese il penultimo

16 maggio 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Handré Pollard giocherà in Top 14 dalla prossima stagione

L'apertura sudafricana andrà a Montpellier al termine della Rugby World Cup 2019

14 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia, La Rochelle: Ronan O’Gara vicinissimo alla panchina del club

Il Top14 sarebbe pronto a riaccogliere l'irlandese, che questa volta però vestirebbe i panni da head coach

3 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14