Il riassunto della dodicesima giornata del Top 14

Il pari tra Clermont e Tolosa, la crisi di Montpelllier e un Baptiste Serin sempre più trascinatore per Bordeaux

Baptiste Serin (ph. Reuters)

Come la decima giornata di Premiership, anche il dodicesimo turno di Top 14 prevedeva il confronto diretto tra le prime due della classe. Impegno sulla carta facile invece per il Racing, che ha infatti piallato il Perpignan (ancora a secco di vittorie) 64-28, mentre il Tolone ha vinto con un sorprendente 40-7 contro il Lione. Ma il resto del weekend ha offerto tanti altri spunti interessanti: riassumiamo la giornata nella nostra rubrica Parole e numeri.

Pari – Clermont e Tolosa, oltre ad essere primo e secondo nel Top 14, sono anche due delle squadre più divertenti d’Europa. Al Marcel-Michelin gli uomini di Azéma e Mola si sono divisi un tempo per parte, come dimostra anche il tabellino del match: 17-3 il primo tempo, 3-17 il secondo, con un piazzato decisivo di Ramos per il pareggio arrivato all’ultima azione, dopo che gli ospiti erano andati vicini alla concretizzazione di un vantaggio e alla meta.

6 – Le vittorie di fila di La Rochelle in campionato, che hanno portato i Maritimes al terzo posto in classifica dopo un avvio di stagione più balbettante. La striscia è partita il 6 ottobre contro Clermont, per poi continuare con Tolone, Agen, Stade Francais, Racing 92 e ieri con il Pau, battuto 23-28 in trasferta. I rochelais, insomma, sembrano essere tornati vicini ai livelli del 2016/2017.

Baptiste – Serin, ovviamente. Il mediano di mischia del Bordeaux sta continuando a trascinare i Bègles in alto in classifica, grazie alla netta vittoria per 13-32 in casa dei campioni in carica del Castres. Il 24enne ha timbrato il cartellino con 22 punti dalla piazzola (8/9), dimostrando di essere tornato in gran forma dopo una stagione 2017/2018 non all’altezza della precedente.

5 – Per il Pau è un momento difficile: con cinque sconfitte consecutive, la Section Paloise è scivolata all’undicesimo posto in classifica a pari punti con il Grenoble, e a soli due punti di distanza dal tredicesimo posto occupato al momento dall’Agen. La stagione era forse iniziata con prospettive diverse, ma nel frattempo gli uomini di Mannix devono innanzitutto guardarsi le spalle.

Ritorno – Lo Stade Francais ha messo fine alla serie di tre sconfitte di fila, superando l’Agen su un campo difficile e tradizionalmente ostico per tutte le squadre. Nicolas Sanchez, alla sua prima partita di Top 14, ha subito preso le redini della squadra segnando 14 punti dalla piazzola e riportando i parigini dentro la zona playoff. 25 minuti per Sergio Parisse, partito dalla panchina; per il capitano azzurro è il secondo spezzone di partita consecutivo.

Crisi – Non basta una formazione con Camara, Galletier, Piennar, Goosen, Serfontein e Steyn in campo (otto sudafricani nel quindici titolare, a proposito) al Montpellier per tornare a vincere. Gli Heraultais cadono in maniera fragorosa anche sul campo del Grenoble 19-17, collezionando la quinta sconfitta nelle ultime sette partite del campionato. Gli uomini di Cotter ora sono ottavi in classifica.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 14: il riassunto della quattordicesima giornata

Le giocate pazzesche di Arnold e Nakarawa, la classe di Médard e molto altro nella rubrica Parole e numeri

7 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Rugbymercato: Mathieu Bastareaud volerà nel Super Rugby?

Per il francese si apre una pista sudafricana

4 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: tutti i temi più interessanti del turno 13 in ‘parole e numeri’

Clermont si laurea campione d'inverno, La Rochelle continua a vincere, mentre prosegue la striscia negativa di Perpignan

31 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Le oggettive difficoltà di Cheslin Kolbe

Il fuoriclasse del Tolosa non può sempre far valere le sue doti fisiche. O perlomeno non in tutti i contesti

31 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Francia: tre morti in sette mesi sui campi da rugby, occhi puntati sulla palla ovale

Tre giovani stroncati da incidenti di gioco: il rugby è cambiato, e World Rugby deve agire subito

19 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il Tolosa è tornato grande

Dopo anni di difficoltà, la squadra guidata da Ugo Mola sta imponendo la sua nuova filosofia di gioco sia in Francia sia in Europa

18 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14