All Blacks: Ben Smith a Pau dopo la Rugby World Cup

L’ala non è l’unico dei neozelandesi sul piede di partenza dopo la coppa del mondo in Giappone

ph. Sebastiano Pessina

Ben Smith emigrerà in Francia dopo la coppa del mondo 2019, destinazione Pau. L’utility back dei campioni del mondo in carica, giocatore dalle doti tecniche favolose e importante membro dello spogliatoio neozelandese, raggiungerà il club che fu di Conrad Smith, che attualmente collabora con la Section Paloise da tecnico.

Lo ha confermato il presidente del club Bernard Pontneau all’emittente radiofonica francese RMC Sport, esprimendo grande entusiasmo per l’arrivo del 32enne trequarti.

Ben Smith, campione del mondo nel 2015 e 76 volte All Black, ha segnato 33 mete con la maglia della nazionale neozelandese. Il suo futuro è già delineato: dopo la coppa del mondo giocherà la stagione 2019-2020 con Pau, e raggiungerà quindi la Top League giapponese, dove ha già accordi con uno dei massimi club, la cui identità però non è ancora stata svelata.

Nel frattempo si addensano voci di altro addii alla maglia neozelandese: Sam Whitelock sarebbe molto vicino a Tolone per il dopo-RWC, e anche il capitano Kieran Read ha espresso più volte la volontà di tentare la fortuna dall’altra parte del mondo dopo il torneo iridato.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 14: il riassunto della quattordicesima giornata

Le giocate pazzesche di Arnold e Nakarawa, la classe di Médard e molto altro nella rubrica Parole e numeri

7 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Rugbymercato: Mathieu Bastareaud volerà nel Super Rugby?

Per il francese si apre una pista sudafricana

4 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: tutti i temi più interessanti del turno 13 in ‘parole e numeri’

Clermont si laurea campione d'inverno, La Rochelle continua a vincere, mentre prosegue la striscia negativa di Perpignan

31 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Le oggettive difficoltà di Cheslin Kolbe

Il fuoriclasse del Tolosa non può sempre far valere le sue doti fisiche. O perlomeno non in tutti i contesti

31 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Il riassunto della dodicesima giornata del Top 14

Il pari tra Clermont e Tolosa, la crisi di Montpelllier e un Baptiste Serin sempre più trascinatore per Bordeaux

24 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia: tre morti in sette mesi sui campi da rugby, occhi puntati sulla palla ovale

Tre giovani stroncati da incidenti di gioco: il rugby è cambiato, e World Rugby deve agire subito

19 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14