Dove eravamo rimasti con la Champions Cup

Uno sguardo ai cinque gironi del massimo torneo europeo, prima del back-to-back che ci guiderà verso Natale

Champions Cup

Leicester Tigers v Scarlets (ph. Reuters/Andrew Boyers)

Dicembre è sinonimo di Natale, feste, luminarie, panettoni e… back-to-back. Sarà la Champions Cup a traghettarci verso le scorpacciate natalizie, con il consueto doppio turno ravvicinato in cui i match del primo weekend verranno replicati immediatamente sei o sette giorni più tardi. Una particolarità del calendario che rende affascinante i confronti diretti e il modo in cui allenatori e giocatori si adattano al contesto, in base a quanto accaduto una settimana prima (quello che gli inglesi chiamano un cat-and-mouse game).

Passando alle cinque Pool, il discorso qualificazione è aperto quasi a tutte le squadre in questo momento, eccezion fatta per chi ha raccolto 1 o 0 punti nella prima finestra di ottobre, che potrebbe fare molta fatica nel rientrare. Alla fine delle prossime due settimane, invece, le gerarchie saranno più consolidate e forse cominceremo ad avere qualche altro verdetto. Nel frattempo, vediamo la situazione girone per girone.

Pool 1

Classifica: Tolosa 8, Leinster 6, Bath 4, Wasps 3

In programma
Bath v Leinster
Wasps v Tolosa

La vittoria del Tolosa sul Leinster alla seconda giornata ha sorpreso molti commentatori e analisti. I francesi si stanno imponendo come una delle squadre più divertenti d’Europa, hanno un concentrato di talento notevole sulla trequarti e potrebbero assaltare anche il fortino dei Wasps, dopo aver violato già quello del Bath. Dal canto loro, i gialloneri non possono più perdere altro tempo dopo la batosta a Dublino e il pareggio casalingo contro il Bath. Non ottenere i 4 punti comprometterebbe definitivamente le possibilità di qualificazione. Nel doppio confronto tra Bath e Leinster, invece, gli irlandesi non dovrebbero avere grossi problemi contro una squadra discontinua e sesta in Premiership.

Pool 2

Classifica: Munster 7, Castres 5, Gloucester 4, Exeter 3

In programma
Exeter v Gloucester
Munster v Castres

Dominante in Inghilterra, balbettante in Europa. Dallo scorso anno, i Chiefs non riescono a carburare come potrebbero nella massima manifestazione continentale, tanto da essere a quota 3 punti dopo due partite con un pareggio e una sconfitta a Castres a referto. Contro Gloucester, la squadra di Rob Baxter non può sbagliare: è il replay della partita andata in scena non più tardi dello scorso 23 novembre, in cui Danny Cipriani&co. furono battuti 23-6. Sembra difficile che possa andare diversamente. Chi invece può consolidare la propria leadership è il Munster, che a Thomond Park parte indubbiamente favorito contro Castres, squadra rognosa ma con diversi alti e bassi.

Pool 3 

Classifica: Saracens 9, Glasgow Warriors 5, Cardiff Blues 4, Lione 0

In programma
Lione v Glasgow Warriors
Saracens v Cardiff Blues

Il Lione ha pagato caro il ko interno contro i Blues alla prima giornata senza nemmeno un punto di bonus, ritrovandosi poi a zero dopo il confronto con i Saracens. Contro Glasgow è l’ultimo appello, in una partita che si annuncia molto interessante sul profilo tecnico e tattico: scozzesi forse favoriti, ma i padroni di casa possono far valere il fattore campo. Sulla carta, non dovrebbe esserci partita tra Saracens e Cardiff: la differenza tra le due squadre sembra incolmabile per i gallesi, la cui massima aspirazione sembra poter essere un bonus per non restare immobili in classifica.

Pool 4

Classifica: Racing 9, Leicester 5, Ulster 4, Scarlets 1

In programma
Racing 92 v Leicester
Scarlets v Ulster

Anche per gli Scarlets è l’ultima chiamata alle armi per cercare di mantenere vivo l’interesse per questo girone, in cui il Racing potrebbe presto spiccare il volo visto che il Leicester non rappresenta il più insormontabile degli ostacoli al momento. I gallesi, tuttavia, non sembrano in un momento di forma particolarmente brillante, come evidenziato dalla sconfitta a Glasgow nonostante l’uomo in più per larga parte del match. L’Ulster sulla carta resta inferiore alla franchigia di Llanelli, ma di questi tempi le differenze sembrano essersi assottigliate.

Pool 5

Classifica: Newcastle 8, Edimburgo 6, Montpellier 5, Tolone 1

In programma
Edimburgo v Newcastle
Tolone v Montpellier

In estate, molti avrebbero pronosticato una classifica con ordine inverso dopo due giornate rispetto a questa, ma nella Pool più sorprendente della Champions Cup niente sembra davvero scontato. A Murrayfield, Edimburgo e Newcastle si giocano la testa del girone in una sfida che mette di fronte la decima (in un’ipotetica classifica combinata) del Pro14 e la dodicesima e ultima della Premiership (ma i Falcons hanno vinto le ultime due). Pronostico aperto, insomma. Lo è anche quello della sfida tra Tolone e Montpellier, tra due big che non riescono a comportarsi come tali né in Francia (7 ko Tolone, 5 Montpellier fin qui), né in Europa. Gli heraultais, comunque, potrebbero avere una marcia in più.

Classifica Champions cup

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Champions Cup: ufficializzato il calendario del Benetton Rugby

Il club veneto esordirà nella massima competizione continentale per club facendo visita al Leinster

23 Agosto 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

I gironi della Champions Cup 2019/2020

Il Benetton si prende il Leinster, Lione e i Northampton Saints nel girone 1. Girone di ferro per i Saracens

19 Giugno 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Leinster: quei tre momenti sui quali recriminare

La finale di Champions Cup è andata meritatamente ai Saracens, ma gli irlandesi hanno sprecato qualche occasione di troppo

13 Maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gregariato saraceno: come la Champions Cup è tornata a Londra

Da Barritt a Koch, da Lozowski a Wray. Una vittoria costruita sul lavoro operaio dei volti meno noti

13 Maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La festa dei Saracens, i rimpianti del Leinster

Mark McCall elogia i suoi per la reazione nel corso del match. Leo Cullen: "Bisognava sfruttare le occasioni create"

12 Maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Alex Goode è il giocatore dell’anno per la Champions Cup 2018/2019

È il terzo giocatore dei Saracens a vincere il premio dopo Itoje e Farrell nel 2016 e nel 2017

12 Maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup