Italia: Eddie Jones si è proposto per allenare la nazionale, ma per ora non c’è intesa su filosofia e ingaggio

Il presidente Gavazzi rivela di alcuni incontri avvenuti con l’attuale tecnico della nazionale inglese per il post O’Shea

ph. Reuters

“Non c’è mica nulla di male a guardarsi intorno. Si, è vero. Si è proposto lui tramite alcuni amici”. Parole del numero uno della FIR Alfredo Gavazzi, in riferimento a Eddie Jones. Il presidente federale poi prosegue, nella sua ricostruzione: “Ci sono stati tre incontri diretti – riporta Il Mattino di Padova – e certo, s’è parlato anche di soldi. E’ vero pure che ha detto che possiamo essere fra le prime otto al mondo. Ma voglio essere chiaro: non sarà Eddie Jones l’allenatore dopo il 2020 (data di scadenza contrattuale per quanto riguarda Conor O’Shea, ndr). Ha proposto una visione e una filosofia diversa dalla nostra”. Secondo quanto riporta il giornale veneto la trattativa sembra essere stata messa in piedi l’anno scorso, con un incontro viso a viso avvenuto nello scorso ottobre a Calvisano. Oltre alla filosofia citata da Gavazzi però, sembra esserci anche un problema legato all’ingaggio: Jones percepisce attualmente dall’Inghilterra una somma pari a 850.000 sterline (al cambio di oggi equivalgono a poco più di 950.000 euro), mentre i tecnici della nazionale azzurra generalmente molti di meno.

Va ricordato infine che a Padova, in occasione del Test Match disputato contro l’Australia, Gavazzi si era così espresso sul contratto del tecnico irlandese alla guida della nazionale: “Il rinnovo di O’Shea? Ha un contratto sino a tutto il Sei Nazioni 2020: molta acqua deve ancora scorrere sotto i ponti. Ci incontreremo, valuteremo, ma è chiaro che qualcosa andrà cambiato”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Cosa ci lascia il Sei Nazioni 2019 dell’Italia

Un'analisi dell'ennesimo torneo senza vittorie della nazionale: la redazione risponde ad alcune domande fondamentali

19 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: per Leonardo Ghiraldini rottura del crociato del ginocchio destro

Il Tolosa e lo staff medico della nazionale valuteranno insieme il piano per l'intervento e la riabilitazione

18 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: le dichiarazioni di Alessandro Zanni e Federico Ruzza dopo Italia-Francia

Il friulano, all'ultima nel torneo: "I giovani devono imparare la lezione di oggi: ogni occasione deve essere colta"

17 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il dopo Italia-Francia con O’Shea e Parisse

L'allenatore e il capitano (a un certo punto visibilmente commosso) hanno parlato davanti ai giornalisti della sala stampa dell'Olimpico

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: non basta la peggior Francia, l’Italia perde 14-25 a Roma

Gli azzurri sprecano davvero tante occasioni, i Bleus le concretizzano tutte pur giocando una partita davvero negativa

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Italia-Francia, la grande occasione azzurra?

Se i Bleus dovessero confermare le difficoltà delle ultime settimane, la squadra di O'Shea potrebbe dire la sua. Kick-off alle 13:30

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale