Qualificazioni mondiali: la seconda giornata del torneo di ripescaggio

Il piatto forte è la decisiva Canada-Germania, mentre Kenya e Hong Kong si giocano le residue speranze di salvezza

ph. World Rugby

Le qualificazioni mondiali sono agli sgoccioli: sabato pomeriggio, nella cornice francese dello Stade Delort di Marsiglia, avrà luogo la penultima tappa di un cammino da Odissea. Quattro squadre si giocano l’accesso all’ultimo posto alla Rugby World Cup 2019 in Giappone: Canada, Kenya, Germania e Hong Kong.

Nella prima giornata, il Canada ha dimostrato di essere di gran lunga il favorito (è anche l’unica delle quattro squadre ad aver mai partecipato ad un mondiale e la squadra meglio piazzata nel ranking mondiale, ventunesima). Senza troppi patemi ha avuto ragione di un Kenya che si è arreso nella ripresa di un incontro finito poi col punteggio di 65 a 19.

La Germania è l’antagonista principale dei nordamericani: sconfitto Hong Kong, che li precede di due posizioni nel ranking di World Rugby, per 26 a 9, i tedeschi sfideranno alle 16:00 i pretendenti all’incoronazione di campione del Torneo di Ripescaggio.

“E’ la partita di cui chiunque vuole essere parte. Ogni incontro in questa competizione è come una finale, e tratteremo anche questa di conseguenza” dice convinto il numero 10 Raynor Parkinson, Zorro per gli amici da quando contro Hong Kong ha deciso la partita dalla piazzola con una fasciatura nera intorno al volto, a causa di un brutto taglio.

Parkinson è sudafricano, e si qualifica per la Germania grazie alla nonna. E’ il recordman di punti della nazionale tedesca e sarà in campo di nuovo nel big match di giornata.

L’antipasto all’evento prevede la sfida fra Kenya e Hong Kong, che alle 13:00 si giocheranno l’una di fronte all’altra le residue possibilità di qualificazione.

Hong Kong viene data per favorita, ma gli africani sono una scheggia impazzita, con una fisicità importante e alcuni giocatori di ottimo livello, come il capitano Chenge.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: mancano 100 giorni all’inizio del Mondiale

Il primo torneo iridato nel continente asiatico è sempre più in rampa di lancio

12 giugno 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: i 42 pre-convocati del Giappone

I nipponici prepareranno il Mondiale di casa con la Pacific Nations Cup e un Test Match contro il Sudafrica

3 giugno 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Francia: quanto potere ha ancora Jacques Brunel?

L'head coach sa già che passerà la mano dopo la coppa del mondo, e intanto il suo staff viene riempito di nuove figure

30 maggio 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: i primi convocati dell’Irlanda

Joe Schmidt ha selezionato 44 elementi per la fase di preparazione alla Coppa del Mondo

28 maggio 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Sean O’Brien è costretto al forfait

Il terza linea irlandese si opererà all'anca e dovrà stare fermo per sei mesi

26 maggio 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Le Fiji hanno tagliato l’allenatore della difesa per problemi di budget

C'è grande attesa per la prestazione della squadra alla RWC, ma i soliti problemi finanziari sono dietro l'angolo

23 maggio 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019