È la meta più bella dell’anno?

L’ha segnata il Roses United RFC, club amatoriale sudafricano, da prima fase risalendo il campo per ottanta metri

La meta segnata dal Roses United RFC, durante un quarto di finale del Boland Grand Challenge – un torneo amatoriale sudafricano -, ha portato molti commentatori e appassionati a chiedersi se non sia la più bella dell’anno. La candidatura è di quelle forti: parliamo di una meta segnata da prima fase (con la mischia in netto arretramento, tra l’altro), ma partendo a 80 metri di distanza dalla linea di meta avversaria, raggiunta con 9 passaggi di cui uno spettacolare dietro la schiena, con l’uomo già addosso.

Eccola.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby? Supereroi

le 4 franchigie sudafricane indosseranno una maglia speciale per il Superhero Sunday (e non solo) in questa stagione

16 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Sudafrica, le parole di Kolisi: “Mandela non avrebbe supportato il sistema di Quote Nere”

Il capitano non si nasconde e in un'intervista esprime il suo pensiero sull'argomento

8 gennaio 2019 Emisfero Sud
item-thumbnail

All Blacks: Beauden Barrett vota John Plumtree come allenatore dopo la Coppa del Mondo

Il mediano di apertura si esprime a favore del suo allenatore negli Hurricanes

8 gennaio 2019 Emisfero Sud
item-thumbnail

La rosa dei Jaguares per il Super Rugby 2019

Dieci volti nuovi, con sette ragazzi provenienti dall'ultimo Mondiale Under 20. Non c'è Leonardo Senatore

1 gennaio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: il ritorno di Marty Banks

L'ex numero 10 del Benetton Treviso tornerà a far parte della franchigia del quale è stato elemento chiave

20 dicembre 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Argentina: Creevy resta fino a fine 2019, Tuculet due anni in più

Ma per il tallonatore potrebbe essere l'ultima stagione in patria, prima di un trasferimento in Francia

19 dicembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship