Inghilterra: Christian Wade via dai Wasps, destinazione NFL

L’ala delle vespe approderà nel football americano con effetto immediato, manca solo l’ufficialità

Wade wasps exeter premiership

ph. Reuters

Christian Wade non sarà più un giocatore di rugby, è ormai quasi una certezza. Secondo quanto riportato dall’Independent per primo, seguito poi a ruota da altre testate cartacee e digitali, l’ala dei Wasps sarebbe in procinto di lasciare il club di Coventry con effetto immediato per approdare ai Pittsburgh Steelers, squadra di NFL, il campionato statunitense di football americano.

Una mossa che lascia sorpresi per le tempistiche, arrivando a stagione ormai iniziata, e per la scelta in quanto tale: a 27 anni Wade è il terzo miglior marcatore di sempre in Premiership, dietro Tom Varndell e Mark Cueto.

Quello che è sempre mancato al giocatore è una affermazione sul palcoscenico internazionale, dove nonostante la sua precoce selezione con i British & Irish Lions nel 2013, non è mai riuscito ad arrivare. L’ala vanta un solo cap, arrivato nello stesso 2013 nel tour in Argentina della nazionale inglese.

Wade non è il primo a tentare il salto dall’altra parte dell’oceano, nello sport cugino: per fare solo due esempi, l’ex stella del Sevens inglese Alex Gray ci è riuscito, e dall’anno scorso anche l’ex Worcester Warriors Christian Scotland-Williamson milita nella NFL.

Secondo l’Independent Wade avrebbe già avvertito il proprio club della sua decisione e una comunicazione ufficiale in merito dovrebbe arrivare nel corso della prossima settimana. Il giocatore non è stato incluso nei 23 che sfideranno il Bath in Champions Cup nel weekend. La sconfitta del 6 ottobre scorso contro Gloucester rimarrà probabilmente la sua ultima partita in giallonero e, forse, la sua ultima apparizione con un pallone da rugby fra le mani.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: la Calcutta Cup è ancora della Scozia, Inghilterra KO 23-29

Partita divertente a Twickenham, con segnature pregevoli. La decide Duhan van der Merwe a cinque dal termine

4 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: gli highlights di Galles-Irlanda

Mete e fasi salienti della vittoria con bonus dell'Irlanda a Cardiff

4 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Il devastante slalom in meta di Duhan van der Merwe in Inghilterra-Scozia

Il tre quarti ala si è reso protagonista di una marcatura che si candida già ad essere tra le più spettacolari del Sei nazioni 2023

4 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: l’Irlanda porta a casa 5 punti contro il Galles

Inizio sprint degli ospiti. Il Galles reagisce, ma non capitalizza nelle tante occasioni avute

4 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni U20: risultati e highlights della prima giornata

Partite tiratissime, tante mete e spettacolo su tutti i campi

4 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023, Lamaro: “Vogliamo cambiare la tendenza del nostro gioco”

Le parole del capitano alla vigilia dell'esordio con la Francia

4 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale