Quando Johnny Sexton emula Carlos Spencer

Piccola magia nel trionfo di ieri sera di Leinster da parte del 10 irlandese, che replica la celebre giocata del mito kiwi

ph. Reuters

Vi ricordate quando alla RWC 2003 Carlos Spencer si produsse in quel numero diventato leggenda del passaggio sotto le gambe? Beh, ieri sera Johnny Sexton gli ha reso omaggio, riproducendo l’azzardato gesto nel trionfo dei suoi in Champions Cup contro gli Wasps.

All’ora di gioco, una azione travolgente innescata da James Ryan porta Leinster dentro i 22 metri avversari. Jack Conan è il giocatore più vicino al punto d’incontro e alza il pallone alla propria apertura, pronta a giocare un tre contro uno dentro i quindici metri laterali di sinistra.

L’unico difensore degli inglesi sceglie di salire alla disperata per cercare di cogliere Sexton con la palla tra le mani: il numero 10, molto piatto, non ha tempo di coordinarsi per il passaggio ortodosso, e allora si va in mezzo alle gambe per servire i compagni all’esterno: sarà James Lowe a finalizzare l’azione.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Buon compleanno BOD

Brian O'Driscoll compie 40 anni: piccola celebrazione di uno dei più grandi di sempre in 10 video

21 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Gli highlights di Zebre-La Rochelle

Le migliori azioni della squadra ducale nell'ultimo turno di Challenge Cup

21 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Tutte le mete del Benetton contro Grenoble

Gli highlights della sfida vinta dai biancoverdi in Francia grazie alle cinque mete segnate

19 gennaio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Super Rugby? Supereroi

le 4 franchigie sudafricane indosseranno una maglia speciale per il Superhero Sunday (e non solo) in questa stagione

16 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

L’offload spettcolare di Viliame Mata in Tolone-Edimburgo

Il numero otto di Edimburgo è uno dei migliori giocatori d'Europa quest'anno

14 gennaio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Tutte le mete segnate in Benetton-Agen

Sei della squadra veneta, di cui alcune pregevoli, e tre dei francesi

13 gennaio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby