Joe Marler ha annunciato il suo ritiro dal rugby internazionale

A sorpresa, a soli 28 anni e ad un anno dal Mondiale, il pilone degli Harlequins ha deciso di non giocare più per l’Inghilterra

ph. sebastiano pessina

Joe Marler ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale inglese. La sorprendente decisione del pilone degli Harlequins è arrivata martedì, ufficializzata da un comunicato della Federazione (RFU) dopo che il Telegraph aveva dato per primo la notizia sempre in giornata. Marler, 28 anni, ha motivato il suo addio al rugby internazionale con la volontà di voler spendere più tempo con la sua famiglia.

“È stato un orgoglio giocare a rugby per l’Inghilterra e credo fortemente che se non si è in grado di dare tutto se stessi allora è il momento di fare un passo indietro – ha dichiarato Marler – Altrimenti saresti scorretto con la tua squadra o con la tua famiglia. Giocare con l’Inghilterra richiede tanto tempo da passare lontano da casa, e non posso più farlo”.

L’ultima partita di Marler in nazionale, dunque, resta il terzo Test Match giocato in Sudafrica e vinto per 10-25 dagli uomini di Eddie Jones. In quell’occasione, Marler è partito dal primo minuto dopo aver fatto la riserva di Mako Vunipola durante tutta la stagione in nazionale; pur non essendo la prima scelta nel ruolo di pilone sinistro, Marler era di fatto il ricambio principale di Vunipola e, a meno di infortuni, avrebbe probabilmente fatto parte della squadra inglese per la Coppa del Mondo 2019 in Giappone.

L’esordio di Marler con l’Inghilterra era arrivato sempre contro il Sudafrica nel 2012. In sei anni ha collezionato 58 presenze, senza segnare mai una meta e vincendo i Sei Nazioni 2016 e 2017, con il Grande Slam nella prima occasione.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

I sei candidati per il premio di MVP del Sei Nazioni 2019

Quattro gallesi e due inglesi si contenderanno il premio per succedere a Jacob Stockdale. Si può votare fino alle 12 di mercoledì

item-thumbnail

Warren Gatland dopo il Grande Slam del Galles: “Orgoglioso dei miei giocatori”

Le foto più belle dei festeggiamenti sul prato del Principality Stadium, dopo l'ennesimo trionfo di una squadra davvero speciale

item-thumbnail

Francia, Jacques Brunel: “Questo Sei Nazioni è stato una delusione”

Il CT dei Bleus non ha molto di cui essere contento dopo la vittoria dell'Olimpico. L'Italia "non ha avuto la fortuna di vincere una partita"

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Inghilterra e Scozia pareggiano 38-38 al termine di una partita incredibile

Gli inglesi dominano la prima frazione, ma poi vengono rimontati salvandosi a tempo scaduto con la meta di Ford

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: un Galles superbo si impone 25-7 sull’Irlanda, archiviando titolo e Grand Slam

Al Principality Stadium è un monologo dei dragoni che non lasciano scampo ad un'Irlanda opaca

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: la diretta streaming della quinta giornata

Italia-Francia, Galles-Irlanda e Inghilterra-Scozia: tutte le partite in diretta su OnRugby oggi pomeriggio