La nuova maglia delle Zebre

Presentate a Glasgow le nuove divise della franchigia di Parma

ph. Zebre Rugby

Nel suggestivo scenario del Celtic Park di Glasgow, primo stadio non “ovale” ad ospitare la finale di Pro14 la prossima primavera, è andata in scena la presentazione ufficiale alla stampa della nuova stagione del fu torneo celtico, con annesso sipario alzato sulle nuove magliette da gara delle Zebre (e del Benetton).

Non cambia, rispetto all’annata ’17/’18, il motivo multicolor zebrato, che rappresenta tutti i colori dei club italiani, introdotta anche sul retro della maglia. L’interno del collo è bianco, contrassegnato dalla presenza del tricolore. Sulla parte esterna, invece, è confermata la scritta in maiuscolo “GRAZIE LUCA” in ricordo di Luca Sisti, il video analyst delle Zebre scomparso il 9 Agosto 2015.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
TAG:
item-thumbnail

Lo strano assistente per le visite guidate al Principality Stadium

Si chiama Stephen Pound, ed è un anziano signore un po' stravagante. E forse nasconde qualche piccolo segreto

14 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

“Magari qualcuno di loro, tra 10 o 15 anni, sarà di qua”

Prima della sfida contro la Georgia, ventitré ragazzi dei club toscani hanno consegnato la maglia agli azzurri

14 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Lazio-Mogliano, le foto più belle

Istantanee dal 'Giulio Onesti', dove i biancoblu di Andrea Cavinato hanno ottenuto un'altra importante vittoria

13 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

La risposta del Brasile all’haka dei Maori All Blacks

Per la sfida tra sudamericani e neozelandesi c'erano oltre trentamila spettatori allo stadio Morumbi di San Paolo

12 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Le foto più belle di Italia-Georgia

Facce, smorfie, esultanze e mete dalla sfida dell'Artemio Franchi a Firenze

11 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Italia – Georgia: gli highlights del successo azzurro a Firenze

Tutte le migliori giocate del pomeriggio dello Stadio Artemio Franchi

10 novembre 2018 Foto e video