Argentina: rinnovi per quattro Pumas del presente e del futuro

Boffelli, Delguy, Ezcurra e Kremer resteranno in patria anche dopo la Coppa del Mondo in Giappone

marcos kremer

ph. Sebastiano Pessina

La Federazione argentina ha annunciato i rinnovi di contratto per quattro dei giovani più talentuosi prodotti dal movimento nazionale negli ultimi anni. Si tratta di Emiliano Boffelli, Bautista Delguy, Bautista Ezcurra e Marcos Kremer, che hanno tutti prolungato con la UAR fino al 2021 e resteranno quindi ai Jaguares

Boffelli, ala o estremo classe 1995, è il giocatore che più di tutti si è messo in mostra a livello internazionale, venendo nominato anche nella lista per il Breakthrough Player of the Year 2017 riservato alle rivelazioni dell’anno ovale. Classe 1995, Boffelli è a quota 14 presenze e 3 mete con i Pumas, di cui è diventato in breve tempo titolare inamovibile; si è anche distinto per la sua lunga gittata al piede, che gli consente di piazzare in mezzo ai pali dalla lunga distanza.

Di due anni più giovane è Kremer, seconda o terza linea che ha esordito a 19 anni nel Rugby Championship 2016 contro gli All Blacks. Nelle 15 presenze collezionate con l’Argentina, ha segnato una meta contro l’Italia a Firenze, nel match vinto dai sudamericani per 15-33 lo scorso novembre.

Bautista Ezcurra, classe 1995, ha debuttato con i Pumas nella partita persa a giugno contro la Scozia, dopo aver giocato l’intera stagione 2015/2016 con la nazionale di rugby seven, disputando anche le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Alla sua prima stagione con i Jaguares, il classe ’97 Delguy ha decisamente impressionato come ala, segnando dieci mete in 15 apparizioni di cui 13 da titolare. Passato anche lui dal rugby seven, le ottime prestazioni nel Super Rugby hanno convinto Hourcade a schierarlo sempre dal primo minuto negli ultimi test match internazionali, nei quali ha segnato una meta contro il Galles.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Argentina: Creevy resta fino a fine 2019, Tuculet due anni in più

Ma per il tallonatore potrebbe essere l'ultima stagione in patria, prima di un trasferimento in Francia

19 dicembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Australia: Michael Cheika confermato, al suo fianco arriva un Director of Rugby

Da marzo 2019 Scott Johnson affiancherà l'head coach dei Wallabies, reduci da una stagione con quattro vittorie su nove partite

17 dicembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il CEO della NZRU ha detto che Joe Schmidt ha rifiutato un posto negli All Blacks

Ma non come head coach: avrebbe dovuto prendere il posto di Wayne Smith lo scorso anno

12 dicembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Le quattro fasi del Deklerkismo

Come nasce, cresce e si sviluppa l'amore incondizionato per il mediano di mischia degli Springboks

11 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Sam Cane sarà operato dopo la frattura ad una vertebra

Il terza linea era uscito durante il primo tempo della sfida contro gli Springboks. Per lui è previsto uno stop molto lungo

7 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

E’ finito il Rugby Championship, evviva il Rugby Championship

L'edizione 2018 è partita in sordina, ma ha finito per regalarci sorprese e colpi di scena

7 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship