Rovigo solleva dall’incarico Joe McDonnell. L’allenatore sarà Casellato

La società ha deciso di sospendere (senza ancora rescindere il contratto) il neozelandese, dopo i fatti delle scorse settimane

mcdonnell

ph. Sebastiano Pessina

Il Rovigo ha annunciato di aver sollevato dall’incarico di capo allenatore Joe McDonnell. La decisione della società è maturata dopo il rifiuto del neozelandese di condividere il ruolo di tecnico alla pari con Umberto Casellato, con cui aveva collaborato già durante la scorsa stagione. McDonnell è stato sospeso anche dal ruolo di coordinatore della Monti Rovigo Junior, la società delle giovanili rossoblu.

Rovigo, come si legge nel comunicato, “continuerà a corrispondere il compenso previsto dal contratto” e resta disponibile “a prendere in considerazione una risoluzione consensuale dell’accordo in essere, che consenta al sig. McDonnell di essere svincolato dagli impegni contrattuali”.

Il caso attorno a McDonnell è nato domenica 15 luglio, il giorno prima dell’inizio della preparazione della squadra, quando l’ex All Black aveva fatto sapere al presidente Nicola Azzi di non essere disposto a lavorare al fianco di Umberto Casellato. A causa dell’improvvisa presa di posizione del neozelandese, il tecnico trevigiano è stato “confinato” come direttore sportivo in queste settimane, in attesa che il consiglio d’amministrazione rodigino si esprimesse in merito. L’assemblea si è riunita lunedì 30 luglio, mentre la sospensione dall’incarico è stata notificata a McDonnell nel pomeriggio di mercoledì dal presidente Azzi.

McDonnell era arrivato a Rovigo nel 2013 come allenatore della mischia, per poi subentrare nel ruolo di head coach a Filippo Frati nel dicembre 2015 dopo l’esonero del tecnico nocetano. Subentrando a Frati, ha vinto lo Scudetto 2015/2016 in finale contro il Calvisano, perdendo nei playoff sempre dai bresciani nei due anni successivi (in finale nel 2017, in semifinale nel 2018).

Il capo allenatore del Rovigo sarà dunque Umberto Casellato. Il 49enne era arrivato lo scorso anno per sostituire l’assistente tecnico Jason Wright, ma era già stato alla guida dei Bersaglieri nel 2010, portando al squadra al secondo posto in campionato.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Carlo Festuccia: il segreto per tornare in campo? Praticare vari sport

Dal rugby alla bicicletta passando per la barca a vela, dove il tallonatore si è imposto anche alla Barcolana di Trieste

17 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Lo sfogo di Umberto Casellato contro Jacques Momberg e i giornalisti

L'allenatore del Rovigo ha criticato duramente il tallonatore dopo il giallo preso nel finale del derby, definendo il tutto "una vergogna" e "imbarazz...

15 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano, parla Buonfiglio: “Mi sentivo il peggior pilone dell’Eccellenza, ora lottiamo per il riscatto”

Il prima linea di Mogliano racconta il ritrovato entusiasmo dei biancoblu dopo la travagliata stagione passata

10 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Fiamme Oro: intervista a Simone Favaro, tra ovale, sogni e corso d’agente

Abbiamo parlato con il flanker della crescita delle Fiamme Oro e del suo percorso professionale

9 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le voci dai campi dopo una rocambolesca quarta giornata

La nuova caduta del Calvisano, la prima sconfitta del Valorugby da marzo e la grande partita del Mogliano

8 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le Fiamme Oro espugnano Calvisano, Rovigo passa a Reggio in extremis

Il Petrarca vince in casa su Verona e si riprende la vetta

6 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12