Super Rugby, Kwagga Smith: “Non vivrò la finale come una possibile redenzione personale”

Il terza linea aveva ricevuto un cartellino rosso nell’atto conclusivo di Super Rugby 2017

super rugby

ph. Reuters

Tra tutti i giocatori che scenderanno in campo sabato a Cristchurch per la finale di Super Rugby (ore 9.35, diretta su Sky Sport Arena) tra Crusaders e Lions, già vista anche nella passata edizione, ce ne sarà uno che giocherà con un carico di motivazioni extra. Stiamo parlando di Kwagga Smith, rampante terza linea sudafricana, reduce sin qui da un periodo estivo superbo, tra esordio convincente in maglia Springboks (a Washington contro il Galles) e prestazioni da incorniciare nel campionato australe, non ultima quella formidabile di sabato scorso contro i Waratahs.

Il nativo di Lydenburg, infatti, nell’atto conclusivo del 2017, ricevette un cartellino rosso per un intervento aereo scomposto, che mise in pericolo David Havili, lasciando in inferiorità numerica i suoi Lions per oltre un tempo, e spianando ulteriormente la strada al cammino trionfale di quella macchina da guerra ovale che risponde al nome dei Crusaders.

“La settimana dopo la partita fu decisamente difficile. Fu molto importante andarmene per un poco di tempo alla mia fattoria per ritrovare la giusta serenità”, ha dichiarato Smith in conferenza stampa, relativamente all’episodio incriminato, spiegando, però, come, nonostante il vivido ricordo e la voglia di far bene sabato, non stia cercando nessun genere di redenzione personale.

“Lo scorso anno fu una grande occasione di portare a casa il titolo, ma non la sfruttai bene. Quest’anno è una nuova straordinaria opportunità, e voglio dare tutto quello che è nelle mie possibilità per aiutare la squadra. Non sarà, in ogni caso, una questione di redenzione personale”, ha concluso il terza linea, apparso pronto più che mai alla battaglia neozelandese.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Super Rugby: il calendario e le novità per il 2020

Sarà la prima edizione del torneo che si giocherà senza alcuna pausa riservata alle nazionali

10 Settembre 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Bernard Foley lascerà i Waratahs

Continua l'esodo dei Wallabies dal Super Rugby

13 Luglio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

All Blacks: ora è ufficiale, Beauden Barrett è un nuovo giocatore dei Blues

L'apertura rimarrà in Nuova Zelanda cambiando franchigia: nel 2020 usufruirà di una pausa prima di cominciare il Super Rugby

12 Luglio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby si vince con la difesa

La finale del campionato dell'altro emisfero analizzata nei suoi punti chiave

7 Luglio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: gli highlights della finale Crusaders-Jaguares

Come i neozelandesi hanno vinto il terzo titolo di fila, ma anche il decimo nella propria storia

7 Luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Super Rugby: i Crusaders calano il tris. Jaguares battuti in finale 19-3

La meta di Codie Taylor e il piede preciso di Mo’unga fanno pendere la bilancia a favore dei neozelandesi

6 Luglio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby