Pro 14: il punto sui diritti tv

In Italia non sono ancora stati assegnati, ma vi sono alcune ipotesi al vaglio

ph. Sebastiano Pessina

Dopo l’annuncio del calendario, per il Pro 14  e in particolare le franchigie italiane inizia un’altra partita: quella dell’assegnazione dei diritti tv.
Fra gli altri Paesi del campionato celtico infatti gli scenari sono stati già delineati da tempo, mentre nel Bel Paese c’è da capire ancora chi potrebbe essere il broadcaster di riferimento.

Provare a riconfermarsi: Eurosport e il suo Player
L’anno scorso l’emittente del gruppo Discovery si occupo del Pro 14 trasmettendo le partite delle italiane, e non solo, fra i canali della piattaforma e il dispositivo mobile Eurosport Player accaparrandosi poi, in seconda battuta, anche la messa in onda delle coppe europee. La riconferma potrebbe essere quindi un’idea plausibile.

Una nuova ipotesi: l’approdo su Sky
Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, all’orizzonte potrebbe esserci anche l’eventualità di Sky; che già si occupa di Super Rugby, Rugby Championship e Test Match.

In ogni caso – come esplicita la rosea – l’argomento più spinoso da affrontare è quello relativo ai costi di produzione che si aggira fra i 350.000 e i 400.000 euro.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Benetton cede alla distanza a Edimburgo, il test finisce 50-29

Sotto di soli due punti al termine del primo tempo, i biancoverdi si perdono nella ripresa

item-thumbnail

Benetton: il XV per il test di Edimburgo

Ventinove convocati per i Leoni che vanno in Scozia nel secondo test prima dello United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio. Quest’anno voglio dare il massimo”

Il mediano di mischia si proietta verso la stagione 2021/2022 dove vuole recitare un ruolo da protagonista

item-thumbnail

URC: Ulster ufficializza l’arrivo di Duane Vermeulen

Il fortissimo terza linea andrà a rinforzare il roster della franchigia irlandese

17 Settembre 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Sto benissimo e sono contento di essere tornato”

Il prima linea pensa all'immediato futuro, desideroso di essere protagonista nella stagione 2021/2022