Beach rugby di Lignano Sabbiadoro: Marsiglia e Vienna vincono la 25 esima edizione del torneo

In campo maschile la formazione francesce si laurea anche campione d’Europa, le ragazze austriache superano il Villorba in una finale tiratissima

ph. Sebastiano Pessina

Nelle giornate di sabato e domenica è andata in scena l’edizione numero 25 del Beach Rugby di Lignano Sabbiadoro. In una beach arena sempre gremita di pubblico, la vittoria della tappa finale delle EBRA (European Beach Rugby Association) Series è andata ai grandi favoriti della vigilia dell’Ovale Beach Marsiglia, in campo maschile, e alle sorprendenti ragazze del Vienna, in campo femminile.
Il torneo friulano inoltre ha anche assegnato il titolo continentale e, per il 2018, i campioni d’Europa parlano francese sia tra i ragazzi sia tra le ragazze: l’Ovale Beach Marsiglia infatti si è reso nuovamente protagonista conquistando la vittoria in entrambe le categorie.

Fra gli uomini, già dalla giornata di sabato i transalpini hanno dominato il torneo con un gioco spettacolare e vittorie abbastanza agevoli. Al femminile invece erano state le Ricce del Villorba Rugby (in cui milita anche il capitano della nazionale femminile Sara Barattin) a farla da padrone. Domenica poi, quando si sono disputate le finali, il livello è salito ulteriormente e se l’Ovale Beach Marsiglia ha vinto abbastanza agevolmente su belgi dei Magnets, fra le ragazze – al contrario – sono state le austriache del Vienna a spuntarla sulla formazione italiana al termine di una finale tiratissima conclusa con la “sudden death” dopo che i due tempi regolamentari si erano chiusi in parità.

“Sono estremamente soddisfatto e contento di come siamo riusciti a gestire questa 25esima edizione – commenta Giancarlo Stocco, organizzatore del torneo di Lignano Sabbiadoro – penso che tutti si siano divertiti. Ho visto un torneo di alto livello e questo, chiaramente, mi fa molto piacere. C’erano tutte compagini molto strutturate e che sapevano giocare un beach rugby di alto livello; questo, inoltre, rappresenta un segnale forte, di come in giro per l’Europa il Beach rugby sia praticato e vengano fatti dei veri e propri progetti attorno ad esso. Il futuro? Ora penso a riposarmi un po’ con la famiglia e a godermi il successo di questa intensa ma bellissima edizione di Lignano”.  Al termine della premiazione però, il patron della kermesse ha già dato appuntamento a tutti per l’edizione numero 26…

Classifica Finale torneo Maschile:

1 – Ovale Beach Marsiglia

2- Magnets (Belgio)

3 – Pacific islanders

4 – Curacao

5 – Pasargad (Iran)

6 – Sto arrivando! Wild Dogs (Sud Africa)

7 – Randuba (Olanda)

8 – Global Chiefs

9 – Austria

10 – Forum Iulii

Classifica torneo Femminile

1 – Vienna

2 – Ricce, Villorba Rugby

3 – Ovale Beach Marsiglia

4 – Happy Few (Belgio)

5 – Munich (Germania)

6 – All Bluff

Ecco le gallery con le immagini più spettacolari delle giornate di sabato e domenica.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Slow Motion #70: Richie Mo’unga, un passaggio per la maglia nera

Gli ultimi venti minuti del giocatore dei Crusaders hanno dimostrato a tutti perché è il numero 10 degli All Blacks

13 Luglio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Benetton Rugby, quanto ne sapete della franchigia veneta?

Storia, numeri, giocatori passati e presenti sono i protagonisti del nostro quiz

13 Luglio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend ovale

Quattro sfide in diretta e un grande match delle Zebre da seguire in relive. Ecco tutte le indicazioni orarie e dei canali

9 Luglio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Zebre Rugby, quanto conoscete la franchigia ducale?

Storia, numeri, giocatori passati e presenti sono i protagonisti del nostro quiz

9 Luglio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #69: I Brumbies, da rimessa laterale

La prima meta della seconda partita del Super Rugby AU è l'esecuzione perfetta di una giocata che attacca l'anello debole di ogni difesa: la coda dell...

6 Luglio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Italrugby: il quiz sugli Azzurri di Franco Smith

I 28 convocati da Franco Smith, e non solo loro, sono i protagonisti delle 14 domande sulla Nazionale rugby

6 Luglio 2020 Terzo tempo