Samuela Vunisa torna ufficialmente a Calvisano

Nel bresciano anche Koffi. I Medicei pescano dal San Donà, mentre torna nella massima serie Mantvydas Tveraga

ph. Francesca Soli

Continuano i movimenti di rugbymercato all’interno dei club italiani, a pochi giorni dall’inizio dei raduni per le dodici squadre impegnate nella prossima stagione di Eccellenza. Gli ultimi in ordine temporale ad annunciare nuove acquisizioni sono state Calvisano, Rovigo e Medicei.

Calvisano: il club bresciano ufficializza il ritorno di Samuela Vunisa, che potrebbe diventare il colpo più importante dell’estate per quanto riguarda il mercato italiano. Dopo l’esperienza triennale all’estero con Saracens e Glasgow Warriors (18 presenze in tutto), l’italo-figiano riparte dai vice campioni d’Italia di Massimo Brunello dove ha già militato nel 2011/2012 e nel 2012/2013 vincendo uno Scudetto nel primo anno. Il numero otto si è poi trasferito alle Zebre esordendo anche in Nazionale, giocando undici partite tra il 2014 e il 2015.
Nello stesso ruolo arriva a Calvisano anche Antoine Koffi, protagonista con la nazionale Under 20 negli ultimi mesi sia al Sei Nazioni sia al Mondiale Under 20. Classe 1999, Koffi è cresciuto nell’Amatori Parma ed è passato dall’Accademia Nazionale Under 20 di Remedello la scorsa stagione.
Sempre in terza linea gioca Carlo Amadei, classe 1999 aggregato dalla Cadetta in pianta stabile nella prima squadra.

Rovigo: a viale Alfieri sono stati ufficializzati gli arrivi di Mantvydas Tveraga, Francesco Rossi e Marcello Angelini. Il nome più in vista è quello di Tveraga, che dopo un anno in Serie A con i Lyons ritrova il massimo campionato italiano, in cui ha giocato ininterrottamente per dieci stagioni consecutive fino al 2017 con le maglie di Crociati e Petrarca, con cui ha vinto lo Scudetto nel 2010/2011. Classe 1986, il seconda linea di origini lituane (ma sceso in campo le nazionali A e Under 21 in passato) ha collezionato in carriera 130 presenze in tra Super 10 e Eccellenza.

Con Rossi e Angelini, invece, continua la linea verde promossa dalla società. Entrambi provengono da L’Aquila: Rossi è un pilone classe 1997 passato anche per l’Accademia Zonale di Benevento, mentre Angelini è passato anche per l’Accademia Nazionale Under 20 ed è un centro classe 1996.

Medicei: la formazione fiorentina si rinforza con due giocatori provenienti dal San Donà, Jean-Marcelin Rorato e Gino Lupini. Rorato è un mediano di mischia classe 1992, che lascia il club veneto dopo sei stagioni in Eccellenza e 84 presenze nel massimo campionato italiano (16 nell’ultimo anno, con 7 da titolare). Nel 2014 ha giocato con l’Italseven in un Grand Prix europeo. Della nazionale italiana a 7 è uno degli uomini migliori Lupini, nato in Sudafrica, cresciuto a Western Province e arrivato in Italia nel 2015 a Mogliano. Trequarti centro classe 1996, nell’ultimo anno ha disputato 12 partite segnando una meta.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Dopo Rovigo-Valorugby, Coetzee: “Non abbiamo ancora fatto nulla”, e Manghi non parla

Il tecnico sudafricano tiene i suoi coi piedi per terra in vista della finale di Parma

16 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Rovigo, che rimonta! Batte 24-22 il Valorugby ed è in finale

Nel secondo tempo del Battaglini succede di tutto, e alla fine i campioni d'Italia andranno a Parma a difendere il titolo di nuovo contro il Petrarca

15 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming di Rovigo-Valorugby, semifinale di ritorno

Alle 16.00 comincia la sfida decisiva per raggiungere il Petrarca all'ultimo atto del massimo campionato italiano

15 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: le formazioni di Rovigo-Valorugby semifinale di ritorno

Tutto pronto al Battaglini per assegnare il secondo posto verso la finale Scudetto. Rossoblù contro Diavoli dalle 16 anche qui su OnRugby

15 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: gli highlights della semifinale tra Petrarca e Calvisano vinta dai neri

La squadra di Marcato stacca il biglietto per la finalissima del campionato segnando quattro mete ai gialloneri

15 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10