Wayne Pivac sarà il prossimo allenatore del Galles

L’attuale head coach degli Scarlets succederà al connazionale Warren Gatland dopo la Coppa del Mondo in Giappone

ph. Ian Smith/Action Images

Wayne Pivac sarà il prossimo allenatore del Galles dopo la Coppa del Mondo 2019. La WRU (Welsh Rugby Union) ha scelto l’attuale allenatore degli Scarlets come successore di Warren Gatland, in carica dal 2008 e che già aveva reso noto il suo addio alla nazionale dei Dragoni alla fine del prossimo anno.

Il Galles, dunque, sarà ancora a guida neozelandese: Pivac, classe 1962, ha allenato Auckland all’inizio della sua carriera, per poi trascorrere quattro anni alla guida delle Fiji tra il 2004 e il 2007. Tornano in patria, Pivac ha ripreso ad allenare inzialmente a North Harbour ed è poi ritornato a Auckland nel 2011, restandovi fino al 2014. La svolta della carriera è arrivata con la chiamata degli Scarlets, con i quali il 55enne ha sviluppato un gioco tra i più apprezzati in Europa. Sotto la sua gestione, la franchigia di Llanelli ha vinto il Pro12 2016/2017, è arrivata in finale nel 2017/2018 e ha raggiunto la semifinale dell’ultima Champions Cup.

Come spiega la Federazione nel suo comunicato ufficiale, la scelta di Pivac è il frutto di due anni di ricerca da parte del CEO Martyn Phillips e del presidente Gareth Davies, che hanno intenzionalmente annunciato il suo nome con largo anticipo, per preparare il passaggio di consegne e mettere fine alle speculazioni sul futuro head coach.

Pivac sarà il 23esimo allenatore scelto dalla WRU, e raccoglierà da Gatland – l’allenatore più longevo della nazionale – un’eredità di tre Sei Nazioni vinti, due Grande Slam, un quarto e una semifinale mondiale. “È un grande onore e privilegio essere stato richiesto per il ruolo di allenatore del Galles – ha detto Pivac – So che verrò dopo un uomo tenuto in grande considerazione, non solo dal pubblico gallese, ma anche dai giocatori che ha allenato. Farò il possibile per proteggere questa legacy che Warren Gatland, con l’aiuto di questi atleti, ha lasciato”.

“I risultati che Martyn Phillips ha raggiunto qui sono unici nello sport mondiale. Ho altri dodici mesi da dedicare agli Scarlets e, sullo sfondo, per prepararmi al meglio per assicurare una transizione graduale dopo la Coppa del Mondo”. Pivac sarà il quarto allenatore neozelandese nella storia della nazionale gallese: oltre a Gatland, avevano già allenato i Dragoni Graham Henry (1998-2002) e l’attuale coach degli All Blacks, Steve Hansen (2002-2004).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020