Grand Prix Sevens: l’Italia sbatte sul muro spagnolo e chiude in decima piazza ad Exeter

Dopo la vittoria tirata sulla Polonia, gli azzurri faticano contro gli iberici, che si impongono per 24 a 7

ph. Sebastiano Pessina

Ad Exeter, gli azzurri di Andy Vilk hanno chiuso la terza tappa del Grand Prix europeo in decima piazza, sconfitti, nella finale per il nono posto, da una Spagna gagliarda. Che il fine settimana dell’Italseven non fosse dei migliori lo si era capito già nella giornata di ieri, quando erano arrivate sconfitte pesanti contro Irlanda e Francia ed una vittoria non entusiasmante contro una Svezia modesta (che ha chiuso il torneo in ultima piazza).

Una finale in salita

Sensazioni consolidate nella seconda giornata nel Devon, con un’Italia in grado di vincere con qualche patema di troppo contro la Polonia (19-12 il finale), nella semifinale per il nono posto, ma mai realmente in partita, nella gara conclusiva, di fronte agli iberici, che hanno incamerato il successo piuttosto agevolmente (24-7), tenendo sotto controllo il match per tutto l’arco dei 14 minuti. La Spagna ha le cose a posto già nella prima frazione, chiusa sul 12 a 0, dimostrandosi, quest’oggi, superiore sotto il profilo fisico e nella gestione tattica del match. Il penultimo uomo al largo ha spesso messo in crisi la difesa italiana con un grubber insidioso (e ben eseguito): una giocata che generato dividendi sfiziosi per gli iberici, che nella ripresa hanno approfittato di qualche distrazione azzurra per sigillare la vittoria.

La fiammata di Zini

Unica vera soddisfazione azzurra, anche se arrivata sul punteggio di 19 a 0, rappresentata dal pezzo di bravura di Zini, che ha sfoggiato una folgorante accelerazione, correndo di taglio, in grado di mandare in tilt l’apparato difensivo avversario. Si riparte da qui, in vista dell’ultima tappa delle Series europee, a Lodz (Polonia) il weekend dell’8 e 9 settembre.

La classifica della tappa

A vincere la tappa è stata l’Inghilterra, che dopo una prima giornata fa percorso netto domenica e batte Germania, Irlanda (prima sconfitta nelle Series per i Verdi) e Russia in finale (15-5).

  1. Inghilterra, 2. Russia, 3. Irlanda, 4. Portogallo, 5. Galles, 6. Georgia, 7. Francia, 8. Germania, 9. Spagna, 10. Italia, 11. Polonia, 12. Svezia

La classifica delle Grand Prix Series (tre tappe su quattro giocate): Irlanda 56, Inghilterra 46, Russia 44, Germania 42, Francia 32, Portogallo 32, Italia 27, Galles 22, Georgia 15, Spagna 14, Polonia 7, Svezia 5

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italseven: Italia fuori dalle Olimpiadi con entrambe le selezioni

Sconfitte pesanti quanto annunciate ai quarti di finale dei rispettivi tornei per la nazionale maschile e quella femminile

14 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Tokyo 2020: le nazionali italiane ancora in corsa al torneo di qualificazione olimpico

Due vittorie per gli uomini e una per le donne: entrambe le squadre sono ai quarti. Domenica sfide difficili contro Inghilterra e Russia

13 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: Ignacio Brex convocato per il torneo di qualificazione olimpica

Il centro del Benetton Rugby dovrebbe diventare eleggibile anche per la nazionale a 15 dopo aver giocato con gli azzurri del Sevens

11 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: in raduno a Roma sia la maschile che la femminile

Doppia convocazione per le nazionali a sette in vista delle rispettive trasferte del prossimo fine settimana

8 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Universiadi, Napoli 2019: i risultati della prima giornata di rugby 7s

Una vittoria ed una sconfitta per gli uomini. Le donne cedono di misura al Canada

5 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Tokyo 2020: i gironi delle nazionali italiane ai tornei di qualificazione

Entrambi si giocheranno il 13 e il 14 luglio, a Colomiers e Kazan. Si qualificano direttamente ai Giochi solo le nazioni vincitrici

4 luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven