Grand Prix Sevens: l’Italia sbatte sul muro spagnolo e chiude in decima piazza ad Exeter

Dopo la vittoria tirata sulla Polonia, gli azzurri faticano contro gli iberici, che si impongono per 24 a 7

ph. Sebastiano Pessina

Ad Exeter, gli azzurri di Andy Vilk hanno chiuso la terza tappa del Grand Prix europeo in decima piazza, sconfitti, nella finale per il nono posto, da una Spagna gagliarda. Che il fine settimana dell’Italseven non fosse dei migliori lo si era capito già nella giornata di ieri, quando erano arrivate sconfitte pesanti contro Irlanda e Francia ed una vittoria non entusiasmante contro una Svezia modesta (che ha chiuso il torneo in ultima piazza).

Una finale in salita

Sensazioni consolidate nella seconda giornata nel Devon, con un’Italia in grado di vincere con qualche patema di troppo contro la Polonia (19-12 il finale), nella semifinale per il nono posto, ma mai realmente in partita, nella gara conclusiva, di fronte agli iberici, che hanno incamerato il successo piuttosto agevolmente (24-7), tenendo sotto controllo il match per tutto l’arco dei 14 minuti. La Spagna ha le cose a posto già nella prima frazione, chiusa sul 12 a 0, dimostrandosi, quest’oggi, superiore sotto il profilo fisico e nella gestione tattica del match. Il penultimo uomo al largo ha spesso messo in crisi la difesa italiana con un grubber insidioso (e ben eseguito): una giocata che generato dividendi sfiziosi per gli iberici, che nella ripresa hanno approfittato di qualche distrazione azzurra per sigillare la vittoria.

La fiammata di Zini

Unica vera soddisfazione azzurra, anche se arrivata sul punteggio di 19 a 0, rappresentata dal pezzo di bravura di Zini, che ha sfoggiato una folgorante accelerazione, correndo di taglio, in grado di mandare in tilt l’apparato difensivo avversario. Si riparte da qui, in vista dell’ultima tappa delle Series europee, a Lodz (Polonia) il weekend dell’8 e 9 settembre.

La classifica della tappa

A vincere la tappa è stata l’Inghilterra, che dopo una prima giornata fa percorso netto domenica e batte Germania, Irlanda (prima sconfitta nelle Series per i Verdi) e Russia in finale (15-5).

  1. Inghilterra, 2. Russia, 3. Irlanda, 4. Portogallo, 5. Galles, 6. Georgia, 7. Francia, 8. Germania, 9. Spagna, 10. Italia, 11. Polonia, 12. Svezia

La classifica delle Grand Prix Series (tre tappe su quattro giocate): Irlanda 56, Inghilterra 46, Russia 44, Germania 42, Francia 32, Portogallo 32, Italia 27, Galles 22, Georgia 15, Spagna 14, Polonia 7, Svezia 5

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italseven: i convocati di Andy Vilk per il raduno di Napoli

Andy Vilk ha selezionato 17 elementi per il secondo ritiro del 2020

13 Gennaio 2020 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: il primo raduno in vista delle World Rugby Challenger Series

Diciotto atleti per iniziare il 2020 con un obiettivo in mente: fra poco più di un mese la sfida delle Challenger Series

4 Gennaio 2020 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

L’Italia Sevens parteciperà alle World Rugby Sevens Challenger Series

Parte a febbraio una nuova manifestazione itinerante di rugby a sette, Azzurri fra le tredici squadre partecipanti

17 Dicembre 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: decimo posto al torneo di Elche

I ragazzi di Andy Vilk, dopo il terzo posto nel girone, hanno disputato la finale per la nona piazza

11 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: i convocati per il torneo di Alicante

Primo torneo stagionale per gli Azzurri del rugby a sette, Vilk ne chiama 14

30 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven