Test Match: le formazioni di All Blacks-Francia per la seconda sfida della serie

Immutate le scelte dei campioni del mondo, Bleus invece con cinque cambi nel XV di partenza

REUTERS/Ross Setford

Squadra che vince non si cambia. Un vecchio adagio che nello sport non passa mai di moda e che gli All Blacks hanno deciso di attuare in vista della seconda partita della Nuova Zelanda contro la Francia. Steve Hansen infatti non ha confermato solamente tutti i titolari dopo la vittoria maturata per 52-11 all’Eden Park di Auckland, ma anche gli uomini che partiranno dalla panchina: in campo quindi, al Westpac Stadium di Wellington vi saranno ancora tutti e tre i fratelli Barrett dal primo minuto.
In casa francese invece si è deciso di effettuare numerosi  avvicendamenti. Jacques Brunel ha dovuto fare i conti in primis con l’infortunio di Remy Grosso, che verrà rimpiazzato da Gael Fickou all’ala, e con la necessità di allargare il ventaglio di possibili scelte per andare a limare il netto differenziale di settimana scorsa: da estremo quindi Benjamin Fall sostituirà Maxime Médard, il quale potrà comunque far parte della partita partendo dalla panchina, mentre fra gli avanti Mathieu Babillot e Kèlian Galletier in terza linea giocheranno ai lati del n.8 Kelian Gourdon. Infine, sarà Bernard le Roux a prendere il posto di Paul Gabrillagues fra le seconde linee.
Kick off previsto per le 09.35 (italiane), con diretta su Sky Sport 2.

 

Nuova Zelanda: 15 Jordie Barrett, 14 Ben Smith, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Ryan Crotty, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Luke Whitelock, 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Scott Barrett, 4 Sam Whitelock (c), 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Nathan Harris, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Vaea Fifita, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Damian McKenzie, 23 Ngani Laumape

Francia: 15 Benjamin Fall, 14 Teddy Thomas, 13 Mathieu Bastareaud (c), 12 Geoffrey Doumayrou, 11 Gael Fickou, 10 Anthony Belleau, 9 Morgan Parra, 8 Kelian Gourdon, 7 Kélian Galletier, 6 Mathieu Babillot, 5 Yoann Maestri, 4 Bernard le Roux, 3 Uini Atonio, 2 Camille Chat, 1 Dany Priso
A disposizione: 16 Pierre Bourgarit, 17 Cyril Baille, 18 Cedate Gomes Sa, 19 Paul Gabrillagues, 20 Alexandre Lapandry, 21 Baptiste Serin, 22 Jules Plisson, 23 Maxime Médard

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match, calendario novembre 2018: date, orari e luoghi dell’autunno ovale internazionale

Tutti i dettagli da sapere sulla prossima finestra internazionale

item-thumbnail

La federazione inglese mette pressione ad Eddie Jones

Steve Brown, CEO di RFU, si aspetta che l'Inghilterra vinca tutti i test del prossimo autunno

item-thumbnail

L’ultima vittoria di Sam Warburton

Che non ha portato ad una vittoria, ma al pareggio più memorabile nella storia recente del rugby

item-thumbnail

Sfruttare le fasi statiche in modo creativo

Mischia e touche sono sempre più utilizzate per lanciare schemi elaborati e fantasiosi. Due esempi dall'ultima stagione

item-thumbnail

Australia: i dubbi e le certezze di Michael Cheika

Dalla finestra estiva è uscita una nazionale sconfitta ma forte, in crescita e in grado di mettere in difficoltà anche i migliori

item-thumbnail

Israel Folau è stato squalificato per una giornata

La Federazione australiana ha già presentato ricorso. Punito il contrasto aereo con Peter O'Mahony nell'ultimo Test Match