Major League Rugby: la palla ovale sbarca nella capitale

Washington DC avrà la propria squadra nel campionato professionistico americano entro il 2020

ph. Sebastiano Pessina

La capitale degli Stati Uniti avrà la propria franchigia di Major League Rugby. Ne è stato dato annuncio ufficiale quest’oggi, anche se molti dettagli sono ancora da chiarire: per cominciare il nome della squadra, alla quale ci si riferisce per il momento come DC MLR, come il District of Columbia nella quale si trova la città; ancora da identificare inoltre lo stadio dove la squadra giocherà.

Quello che è sicuro è che Paul Sheehy e Chris Dunlavey, imprenditori di Washington, si sono assicurati i diritti esclusivi per la formazione di una squadra di base nel District of Columbia.

La squadra pianifica di entrare nella Major League Rugby non più tardi del 2020, ma farà quanto possibile per poter già incominciare a schierare un XV nella prossima stagione.

Washington sarà la seconda squadra del campionato a operare ad est di New Orleans dal prossimo anno, quando anche New York entrerà nella lega per diventare l’ottava squadra in gioco.

“Siamo entusiasti della prospettiva di portare il rugby professionistico a Washington – ha dichiarato il Chairman Chris Dunlavery – La nostra esperienza, il nostro network, la nostra intuizione e le nostre risorse di mercato ci dicono tutte la stessa cosa: c’è un grande appetito per il rugby nel District of Columbia, dove ci sono più di 190 club attivi, con più di 7500 tesserati.”

“Ci sono un sacco di potenziali supporters per questa squadra. Se il rugby professionistico può funzionare da qualche parte negli Stati Uniti, può funzionare qui.”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Africa Gold Cup 2018: il Kenya lancia la sfida alla Namibia

I Sinbas vincono facilmente contro la Tunisia. Tra una settimana la sfida decisiva per un posto nella prossima Coppa del Mondo

12 agosto 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Africa Gold Cup: la Namibia passa in Zimbabwe (58-28) e “vede” il mondiale

Nell'altra sfida del weekend, largo successo dell'Uganda sulla Tunisia

7 agosto 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Women’s Rugby World Cup 2021: Inghilterra e Galles ritirano le loro candidature

Per ospitare l'evento resteranno quindi in corso quattro Paesi

3 agosto 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Sevens World Cup: gli highlights dell’ultima entusiasmante giornata californiana

Tutte le azioni più belle di semifinali e finali maschili in quel di San Francisco

23 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Sevens World Cup 2018, la Nuova Zelanda fa il bis

Anche nel torneo maschile, dopo il successo delle Black Ferns, sono gli All Blacks a conquistare il titolo iridato, ripetendo la doppietta del 2013

23 luglio 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Sevens World Cup: le Black Ferns sul tetto del mondo

Neozelandesi senza rivali, trascinate dalla giovane Michaela Blyde. Nel maschile, in semifinale Sudafrica, Fiji, Nuova Zelanda e Inghilterra: oggi si ...

22 luglio 2018 Rugby Mondiale