Major League Rugby: la palla ovale sbarca nella capitale

Washington DC avrà la propria squadra nel campionato professionistico americano entro il 2020

ph. Sebastiano Pessina

La capitale degli Stati Uniti avrà la propria franchigia di Major League Rugby. Ne è stato dato annuncio ufficiale quest’oggi, anche se molti dettagli sono ancora da chiarire: per cominciare il nome della squadra, alla quale ci si riferisce per il momento come DC MLR, come il District of Columbia nella quale si trova la città; ancora da identificare inoltre lo stadio dove la squadra giocherà.

Quello che è sicuro è che Paul Sheehy e Chris Dunlavey, imprenditori di Washington, si sono assicurati i diritti esclusivi per la formazione di una squadra di base nel District of Columbia.

La squadra pianifica di entrare nella Major League Rugby non più tardi del 2020, ma farà quanto possibile per poter già incominciare a schierare un XV nella prossima stagione.

Washington sarà la seconda squadra del campionato a operare ad est di New Orleans dal prossimo anno, quando anche New York entrerà nella lega per diventare l’ottava squadra in gioco.

“Siamo entusiasti della prospettiva di portare il rugby professionistico a Washington – ha dichiarato il Chairman Chris Dunlavery – La nostra esperienza, il nostro network, la nostra intuizione e le nostre risorse di mercato ci dicono tutte la stessa cosa: c’è un grande appetito per il rugby nel District of Columbia, dove ci sono più di 190 club attivi, con più di 7500 tesserati.”

“Ci sono un sacco di potenziali supporters per questa squadra. Se il rugby professionistico può funzionare da qualche parte negli Stati Uniti, può funzionare qui.”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: l’inimitabile rapporto tra club e azienda

Nella Top League a farla da padrone è la rivalità tra grandi imprese. Si gioca anche (e soprattutto) per sostenere la reputazione dell'azienda

18 ottobre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League e le sue stelle (seconda parte)

Dan Carter, Matt Giteau, Duane Vermeulen, Adam Ashley-Cooper... Sono solo alcuni dei grandi nomi che affollano il torneo nipponico

17 ottobre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Women’s Sevens World Series, primo appuntamento in Colorado

Si apre questo weekend, nell’inedita location di Glendale (USA), il tabellone 2018-2019 del circuito a sette femminile mondiale.

16 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League (prima parte)

Il massimo campionato nipponico è una realtà piuttosto diversa da quelle europee. Cerchiamo di capirne di più

16 ottobre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

“Il miracolo di Brighton” diventerà un film

Giappone-Sudafrica della Coppa del Mondo 2015 arriverà sul grande schermo del cinema. Il regista sarà l'australiano Max Mannix

3 ottobre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Un nuovo allenatore per le Samoa, non senza polemiche

Si tratta di Steve Jackson, un ex assistente dei Blues. Ma il consiglio federale non sarebbe stato consultato nella decisione

3 ottobre 2018 Rugby Mondiale