Zebre: Massimo Ceciliani è un nuovo giocatore bianconero

Il prima linea ex Viadana va così a completare il pacchetto dei tallonatori

ph. Luca Sighinolfi

Massimo Ceciliani è ufficialmente il secondo rinforzo di mercato per le Zebre ’18/’19. Reduce da un’annata a Viadana, sotto la guida di Filippo Frati, e precedentemente da un biennio con l’accademia federale, il 21enne tallonatore nativo di Sondrio vanta esperienze di peso con tutte le rappresentative giovanili azzurre, compreso il Mondiale Under 20 dello scorso anno in Georgia. Alto 186 cm (per 104 kg), Ceciliani va a completare il pacchetto di numeri 2 della squadra, che conta anche sull’internazionale Oliviero Fabiani e su Luhandre Luus.

“Sono davvero contento di essere riuscito a far parte di questa società che ringrazio per la fiducia riposta in me. Arrivare alle Zebre non è un punto d’arrivo ma di partenza per il mio futuro. Spero di togliermi tante soddisfazioni e contribuire ad una squadra che quest’anno ha fatto bene a fare ancora meglio. Prediligo un rugby molto veloce con tanta voglia di giocare ed attaccare a viso aperto, un rugby propositivo come quello sviluppato quest’anno dalle Zebre. Mi piace anche giocare in difesa e placcare, uno dei miei punti di forza”, ha dichiarato lo stesso Ceciliani nel corso della sua presentazione.

Sul suo conto ha speso parole di peso anche il team manager Andrea De Rossi: “Come quasi tutti i giocatori dell’Eccellenza che arrivano nelle franchigie, anche Ceciliani nelle ultime due stagioni ha avuto la possibilità di far parte del nostro gruppo allenandosi a Parma durante le finestre internazionali. Un giocatore molto mobile in campo, buon placcatore; siamo certi che all’interno della nostra rosa potrà continuare a migliorare tecnicamente e sviluppare i suoi margini di crescita”.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il prossimo equiparato azzurro?

Da tre stagioni è uno dei più continui delle Zebre. A novembre, Johan Meyer potrebbe debuttare con la maglia dell'Italia

31 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, la voglia di Gabriele Di Giulio: “Due anni difficili, ora però voglio dimostrare qualcosa”

L'ala degli emiliani vuole sentirsi importante e dare il suo contributo

28 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il paradosso Carlo Canna

Il numero 10 è il leader tecnico delle Zebre, soprattutto dopo l'arrivo di Bradley, ma in nazionale è sparito dal Sei Nazioni in poi

24 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, l’evoluzione di Giulio Bisegni: “Ho fatto un importante passo in avanti. Ora guardiamo le squadre avversarie con altri occhi”

Il centro ci ha raccontato anche le sue impressioni sul tour azzurro in Giappone

12 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Bradley apre la stagione: “E’ importante avere uno stile di gioco da sviluppare. Vogliamo competere per i playoff”

Pro14, Challenge Cup e Permit Player: l'head coach degli emiliani ci spiega i target della prossima stagione

11 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Per le Zebre è cominciata la stagione 2018/2019

Assenti Mbandà, Gaffney e Brummer (che arriva martedì) alla Cittadella di Parma. Quattro i permit player, più altri due in futuro

9 luglio 2018 Pro 14 / Zebre Rugby