Premiership: Newcastle si riprende il quarto posto dopo la sconfitta del Leicester

I Tigers perdono in casa contro i Saints. Exeter e Saracens vincono senza problemi

premiership newcastle 2018

ph. Reuters

La ventesima giornata della stagione regolare del campionato d’Oltremanica ha emesso i suoi verdetti, con una sorpresa notevole per quanto riguarda la corsa alle semifinali. Ecco come sono andate le cose sui campi d’Inghilterra.

Newcastle – Sale: nel tiratissimo anticipo a spuntarla sono stati i padroni di casa per 35-30. Altalena di emozioni: Falcons avanti 25-0, per effetto delle mete di Green, Graham, Hammersley e Lawson, ma recuperati dagli ospiti sul 25-14 prima dell’intervallo; nella ripresa, poi, clamoroso ribaltone. Sharjs scatenati col piede di MacGinty e la seconda marcatura pesante e personale di Yarde. A sette minuti dalla fine arriva addirittura il sorpasso sul 28-30, ma a decidere la contesa è la meta di Vickers – convertita da Hodgson – a tre giri di lancette dallo scadere del tempo utile.

Gloucester – Harlequins: tra i protagonisti della netta affermazione dei cherry&white sugli Arlecchini c’è anche Jake Polledri, a segno in una delle quattro mete segnate dai padroni di casa nel 37-9. Gloucester che non molla per un’eventuale qualificazione alle semifinali.

Leicester – Northampton: la grande sorpresa di giornata arriva da Welford Road, dove i Tigers in striscia positiva da cinque partite perdono contro i Saints, che non avevano più nulla da chiedere al torneo. Gli ospiti mettono la freccia al 32′ con la meta di Reinach e non perdono più la leadership, marcando ancora con Tuala nella ripresa per il 21-27 finale. Leicester che cede il proprio quarto posto al Newcastle.

Wasps – Worcester: tutto facile per le Vespe contro i Warriors, in meta tre volte nel primo tempo con Wade (2) e Launchbury. Nel secondo tempo è Bassett a rifinire il lavoro, mentre gli ospiti marcano due volte a tempo scaduto e rendono il punteggio meno amaro (30-15).

London Irish – Exeter: gli Exiles sono ad un passo dalla retrocessione aritmetica, che potrebbe arrivare nel prossimo turno. I Chiefs sono travolgenti al Madejski Stadium, marcano sei volte (con tripletta di Sam Simmonds) e si assicurano la semifinale casalinga nei playoff.

Saracens – Bath: non hanno ancora la certezza di giocare in casa, ma i Sarries possono quantomeno festeggiare l’approdo certo tra le prime quattro del campionato. All’Allianz Park il Bath viene sotterrato dai sei mete, per il 41-6 finale.

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Premiership Rugby ha ufficializzato la retrocessione dei Saracens a fine stagione

I Campioni d'Europa giocheranno in Championship nel '20/'21

19 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens rassegnati ad una nuova penalizzazione e alla retrocessione in Championship

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il secondo -35. La RFU ha garantito che i giocatori saranno convocabili in nazionale anche in caso di retroce...

18 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens di nuovo sull’orlo del baratro

Se non riusciranno a rientrare nei limiti imposti dal salary-cap rischiano la retrocessione automatica

17 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens: i prossimi passi potrebbero essere dei tagli agli stipendi e alla rosa

In seguito agli oltre 5 milioni di multa, il club dovrà ridurre contratti e personale per rientrare nei parametri del salary cap

8 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: brilla la stella di Polledri, mentre Minozzi va ancora in meta

Il riassunto di quello che è successo in Inghilterra nel corso dell'ottava giornata

6 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Jonny Gray giocherà negli Exeter Chiefs dal prossimo anno

Dopo otto stagioni con i Glasgow Warriors, il seconda linea scozzese si trasferirà in Inghilterra

3 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership