Sei Nazioni 2018: è Jacob Stockdale il miglior giocatore del torneo

L’irlandese batte i suoi compagni di squadra. Matteo Minozzi chiude in quinta posizione

ph. Sebastiano Pessina

Un trionfo irlandese su tutta la linea. Ai Verdi di Joe Schmidt “non bastava” aver vinto il torneo con il Grande Slam, a Twickenham, nel giorno di San Patrizio, visto che si sono presi anche il premio legato al miglior giocatore del Sei Nazioni 2018.
Il riconoscimento è andato all’ala Jacob Stockdale, autore di ben 7 mete lungo tutto l’arco della manifestazione: “E’ un onore assoluto essere arrivato alla vittoria di questo premio, nella mia prima apparizione in un Sei Nazioni. Sono state settimane intense e bellissime, visto il risultato finale. Sono contento di aver aiutato la squadra a raggiungere l’obiettivo. Grazie a tutti quelli che mi hanno votato”.

Il trequarti succede nell’albo d’oro allo scozzese Stuart Hogg diventando il quinto irishman a vincere questo premio, dopo Gordon D’Arcy, Brian O’Driscoll (che ne ha vinti due), Tommy Bowe and Paul O’Connell.
In generale, il XV dell’Isola di Smeraldo è stato assoluto protagonista della classifica di quest’anno: oltre a Stockdale infatti, che si è posizionato al top ottenendo il 32% dei voti, dietro di lui sono arrivati i connazionali Murray (18,2%), Sexton (18%), Earls (14,5%), l’azzurro Matteo Minozzi (13,2%) e il capitano francese Guirado (4,1%).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Shaun Edwards lascerà il Galles dopo la Coppa del Mondo 2019

L'allenatore della difesa dei Dragoni è in carica dal 2008. Tornerà nel rugby league per guidare i Wigan Warriors

item-thumbnail

Eddie Jones, il breakdown e l’impossibilità di cambiare il sistema inglese

Il CT australiano ha ammesso di non avere influenza sulla Premiership, e su come deve essere arbitrata per aiutare la nazionale

item-thumbnail

La prima presidente donna di una grande Federazione ovale

Per i prossimi due anni, in Scozia la massima carica della SRU sarà ricoperta da Dee Bradbury

item-thumbnail

Inghilterra: 44 giocatori per il primo raduno stagionale

C'è anche Chris Ashton, oltre a diversi giovani molto interessanti. In gruppo anche un possibile equiparato

item-thumbnail

Gregor Townsend ha rinnovato con la Scozia fino al 2021

In carica dal giugno 2017, fin qui il 45enne ha vinto 9 partite su 14 giocate dalla nazionale durante la sua gestione

31 luglio 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Storia dei pareggi del Sei Nazioni

Da Edimburgo a Dublino, passando per Cardiff e parigi: tutte le volte in cui la contesa è rimasta in equilibrio

20 luglio 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni