Top 14: Tolosa ferma il Montpellier, al Racing il derby parigino

Stade Francais a due punti dalla zona retrocessione, dopo la vittoria di Oyonnax su Tolone

tolosa top14

ph. Paul Harding/Action Images

La 21esima giornata del Top 14 vede Montpellier cedere nel big match contro Tolosa. La squadra di Vern Cotter mantiene comunque la leadership del torneo, mentre in fondo alla classifica ritorna l’incubo retrocessione per lo Stade Francais. Intanto, Clermont sembra essere tornato definitivamente sui suoi livelli abituali; per i barrage sembra essere tardi, ma il tempismo potrebbe essere ideale in vista dei quarti di finale di Champions Cup.

Racing 92 – Stade Francais: i ciel et blanc vincono il derby parigino alla U Arena e mettono di nuovo in pericolo la permanenza nel Top 14 dello Stade. Gli ospiti guidano 7-14 alla fine del primo tempo, ma vengono raggiunti e rimontati da una doppietta di Teddy Thomas, con Andreu che poi chiude la pratica. Finisce 28-22, con i Stadistes che nel finale non riescono ad agguantare il bonus difensivo.

Agen –  Bordeaux Begles: i Girondini passano a casa dell’Agen per 10-15. A fare la differenza è una meta marcata in più dagli ospiti con Naqalevu nel primo tempo.

La Rochelle – Lione: dopo quattro sconfitte di fila, i Rochelais tornano a vincere e si riportano in zona playoff, agganciando al sesto posto proprio il Lione. La partita viene indirizzata dal piede di Balès nel primo tempo (16-3), poi l’Olympique si rifà sotto ma arriva soltanto sul -4. Finisce 19-15.

Oyonnax – Tolone: la grande sorpresa di giornata arriva allo Stade Charles Mathon, dove l’Oyonnax conquista la quarta vittoria consecutiva battendo anche Tolone e portandosi a soli due punti dalla zona salvezza. La partita è per la maggior parte del tempo equilibrata con il botta e risposta di Botica e Belleau dalla piazzola. I padroni di casa non mollano nemmeno dopo la meta di Fekitoa al 54′, ma anzi restano in scia e piazzano il sorpasso al 79′ con la meta di Sykes per il 29-26 finale. Tredici minuti per Pietro Ceccarelli partendo dalla panchina.

Clermont – Pau: i Jaunards sembrano aver ingranato le marce più alte e vincono la terza partita di fila in campionato. I padroni di casa fanno bottino pieno con cinque mete a due in una partita mai in discussione, che si chiude sul 38-14.

Castres – Brive: nonostante tre cartellini gialli, i Castristes battono i bianconeri che vengono così relegati all’ultimo posto in classifica. I padroni di casa danno due spallate decisive agli ospiti, una nel primo tempo e un’altra tra il 60′ e il 70′. Le ultime due mete servono a poco agli ospiti, se non ad alleggerire il passivo sul 37-28.

Tolosa –  Montpellier: la capolista cade in casa dello Stade, che torna in solitaria al terzo posto. Le mete di Cros e Holmes nel secondo tempo permettono ai rossoneri di prendere il largo e di vincere 22-14.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Louis Picamoles, quattro mete per rimettersi in moto

Dopo una stagione difficile e deludente, il numero otto vuole riprendersi la maglia da titolare della nazionale in vista della RWC

25 settembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Parole e numeri: pillole dal top 14

Il brutto infortunio di Coville, lo stop di Clermont e tanto altro nella quinta giornata di Top 14

24 settembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Clermont non firmerà John Hardie

L'internazionale scozzese era in prova e non è stato confermato

21 settembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Mathieu Bastareaud squalificato per cinque settimane

Aveva colpito deliberatamente un avversario alla testa. Una sanzione che da molti è stata giudicata non adeguata

20 settembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

L’invasione di campo in Stade Francais-Tolone

Uno spettatore è entrato il campo per difendere il fratello, Sekou Macalou, quando si erano accesi gli animi tra le due squadre

17 settembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Parole e numeri: il riassunto della quarta giornata di Top 14

Il ruggito del Lione, la forza del Clermont e le corse di Tolosa. Quarto spezzone di gara per Leonardo Ghiraldini

17 settembre 2018 Emisfero Nord / Top 14