Sei Nazioni 2018: novità nel gruppo scozzese per affrontare l’Italia

Townsend aggiunge cinque uomini ai suoi convocati in vista della trasferta di Roma

ph. Reuters

Sono 38 i giocatori convocati dall’head coach della Scozia Gregor Townsend in vista della trasferta che la sua squadra dovrà affrontare sabato, per sfidare l’Italia a Roma nell’ultima giornata del Sei Nazioni 2018.

La Scozia, oramai tagliata fuori dai sogni di gloria, può al massimo sperare in una terza posizione nel torneo, a seconda del proprio e degli altri risultati di sabato.

Sono cinque le novità di Townsend, di cui quattro provenienti dalla sua ex squadra, i Glasgow Warriors. Si tratta di Scott Cummings, seconda linea di 21 anni già precedentemente nel giro della nazionale maggiore ma ancora senza caps internazionali, Matt Fagerson, fratello giovane del pilone Zander che si disimpegna egregiamente in terza linea e anch’egli esordiente, Adam Hastings, esordiente apertura ventunenne di sangue nobile, figlio del glorioso estremo scozzese Gavin Hastings, e Richie Vernon, 24 caps con la Scozia ma assente dalla nazionale dalla coppa del mondo del 2015.

L’ultima novità proviene invece da Gloucester ed è rappresentata da Matt Scott, 39 caps e 5 mete con la Scozia, che torna in gruppo dopo essere già stato coinvolto in questo Sei Nazioni.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Guinness festeggia il suo ingresso nel torneo con un video celebrativo

Il famoso brand irlandese sembra essere molto contento di essere diventato il title sponsor della kermesse

10 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: designati gli arbitri per le sfide dell’Italia

Due direttori di gara inglesi in apertura e chiusura della competizione

8 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Ufficiale: Guinness è il nuovo title sponsor del Sei Nazioni

L'accordo dovrebbe essere al ribasso rispetto ai precedenti sponsor, anche a causa di un'offerta rifiutata dal board negli scorsi anni

7 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: Guinness dovrebbe diventare lo sponsor del torneo per i prossimi 6 anni

Accordo vicinissimo, con cifre in ribasso rispetto agli ultimi contratti del torneo

6 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra: tra i possibili successori di Eddie Jones c’è anche Warren Gatland

L'amministratore delegato ad interim della Federazione lo incontrerà prossimamente. E non chiude nemmeno a Stuart Lancaster

5 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Joe Schmidt non allenerà più l’Irlanda dopo la Rugby World Cup 2019

Il suo posto verrà preso da Andy Farrell, attuale allenatore della difesa. Il neozelandese smetterà di allenare

26 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni