Sei Nazioni under 20: risultati e classifica dopo la quarta giornata

Vincono Inghilterra e Irlanda, ma la Francia mantiene la prima posizione in classifica

ph. Reuters

Non c’è solo il trionfo degli Azzurrini a Cardiff nella quarta giornata del Sei Nazioni under 20. Ieri si sono infatti disputate anche le altre due partite che completavano il tabellone, ovvero Irlanda-Scozia e Francia-Inghilterra.

Leggi anche: i Dragoni sono azzurri, impresa Italia in Galles (7-18)

I giovani trifogli hanno avuto la meglio sui pari età scozzesi in un match dal punteggio ravvicinato. Decisivo per i padroni di casa il numero 8 Jack O’Sullivan, autore di una doppietta che ha deciso la partita.

Brava la Scozia a rimanere fino al termine in un match che sembrava chiuso, dopo il break iniziale degli irlandesi, in vantaggio per 13 a 0 al ventesimo e per 18 a 6 all’intervallo. La riscossa arriva in apertura di secondo tempo, ma la meta di O’Sullivan al settantatreesimo spegne gli ardori degli ospiti. C’è tempo per una meta scozzese a tempo scaduto che fissa il punteggio sul 30 a 25.

A Bezièrs, Inghilterra corsara per 22 a 6 contro i padroni di casa francesi, finora imbattuti nel torneo. Il big match del Torneo si disputa sotto difficili condizioni metereologiche, e il vento rende chiusa la sfida, con il tabellino mosso solo da Ntamack nei primi minuti.

La meta di Cameron Redpath, primo centro ospite, rompe gli equilibri e il resto lo fa il piede di Tom Hardwick, che specialmente nel finale allunga il divario fino al punteggio finale. Proprio a pochi minuti dal termine, con la partita che scivolava via dalle mani francesi, l’arbitro comminava due cartellini rossi a due avanti francesi per aver sollevato e ribaltato pericolosamente un avversario.

Leggi anche: L’incredibile doppio rosso di Francia-Inghilterra under 20

Oltre al danno anche la beffa quindi per la Francia, che nonostante la sconfitta mantiene però il primato in classifica, raggiunta dall’Inghilterra. Saranno queste due squadre a giocarsi la vittoria finale con ogni probabilità, anche se l’Irlanda ha ancora matematicamente la possibilità di vincere il torneo se le prime due dovessero entrambe uscire sconfitte dall’ultima giornata.

 

Risultati IV giornata

Irlanda-Scozia 30-25
Galles-Italia 7-18
Francia-Inghilterra 6-22

Classifica: Francia 15, Inghilterra 15, Irlanda 12, Galles 10, Italia 6, Scozia 6

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Joe Schmidt deciderà il suo futuro dopo i Test Match di novembre

Il contratto del tecnico neozelandese con la Federazione irlandese scade a fine 2019, dopo la Coppa del Mondo

22 giugno 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Danny Wilson rinuncia ai Wasps e diventa assistant coach della Scozia

L'ex coach dei Cardiff Blues aveva firmato con gli inglesi a dicembre, ma non inizierà nemmeno la sua avventura a Coventry

18 giugno 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni 2018: a Roma un successo organizzativo da record

Ecco i numeri delle due partite casalinghe dell'Olimpico

item-thumbnail

Quanti giocatori sono scesi in campo subito dopo il Sei Nazioni?

Quasi tutti gli eroi del Grande Slam sono rimasti a riposo, a differenza degli inglesi. Solo Parisse e Ghiraldini gli azzurri in campo

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: Galles al secondo posto, fra certezze e dubbi

I Dragoni hanno vinto tutte le partite casalinghe del Torneo, mostrando un gioco a tratti spettacolare, ma il cantiere è ancora aperto

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: è Jacob Stockdale il miglior giocatore del torneo

L'irlandese batte i suoi compagni di squadra. Matteo Minozzi chiude in quinta posizione