Sei Nazioni 2018: Galles, Faletau e Biggar tornano disponibili

Lasciati definitivamente alle spalle i problemi fisici dell’ultimo periodo

dan biggar

ph. Sebastiano Pessina

Il Galles, relativamente al fronte infermeria, può finalmente abbozzare un sorriso, in vista della sfida delicata all’Aviva Stadium, contro l’Irlanda, in arrivo nel fine settimana. Warren Gatland, infatti, rispetto alla battaglia persa a Twickenham contro l’Inghilterra, potrà contare su un poker d’assi assente in quel di Londra. Faletau, Biggar, Moriarty Halfpenny faranno tutti parte del contingente che volerà sull’isola di smeraldo, allungando così la rosa dei dragoni sia in qualità che in quantità. Faletau ha recuperato dall’infortunio al ginocchio che aveva patito sul finire di 2017, mentre Biggar e Moriarty hanno definitivamente superato i fastidiosi problemi alle rispettive spalle. Discorso diverso, invece, per Halfpenny. L’estremo degli Scarlets, infatti, ha giocato (molto bene) la prima gara del torneo contro la Scozia, prima di saltare la seconda partita per un’infezione al piede, ormai lasciata alle spalle.

L’allenatore gallese degli avanti, McBryde, ha commentato così queste notizie in ottica Irlanda: “Ciascuno di loro (quattro) ha avuto il semaforo verde per la battaglia di Dublino. Sono tornati in gruppo ed è un’eccellente novità per noi, visto che così si alza la competitività e possiamo avere maggiore varietà di scelta. Dovremo prendere decisioni difficili, ma valuteremo bene nel corso della settimana”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni, Laporte: “CVC acquisirà il 14,5% del Torneo”

Il vicepresidente di World Rugby ha reso nota l'operazione durante l'assemblea generale della federazione francese

item-thumbnail

Il Sei Nazioni non si tocca, parola del CEO dell’Irlanda

"Dobbiamo preservare ciò che abbiamo. Niente miglioramenti con la Georgia al posto dell'Italia", ha spiegato al Podcast 'Off the Ball'

30 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Conor O’Shea: “Per poco Danny Care non scoprì i piani per la Fox”

L'ex tecnico azzurro racconta il piccolo, curioso retroscena che coinvolge Ugo Monye e un barbiere di Londra

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: John Jeffrey nuovo presidente federale

Lo Squalo Bianco nominato per il momento ad interim. Intanto Dave Rennie lascia Glasgow con un mese di anticipo

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il XV ideale scelto da Andrea Masi

L'ex giocatore azzurro ha composto la sua formazione, dove non mancano alcuni compagni di squadra

25 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni