Serie B: avversario fermato per 4 mesi, Roberto Mandelli scrive alla Federazione

Vezzoli (Biella) era stato espulso per un presunto calcio all’ex azzurro, che dice di “non aver nemmeno avvertito l’impatto”

Roberto Mandelli con la maglia del Rugby Reggio, 2016 (ph. Rugby Reggio)

L’episodio risale allo scorso 17 dicembre. Nella sfida di Serie B tra Monferrato e Biella, vinta dai primi per 29-7, gli ospiti erano rimasti in inferiorità numerica al ventesimo minuto a causa del cartellino rosso rimediato da Emilio Vezzoli, per un presunto calcio da terra ad un avversario della franchigia alessandrino-astigiana.

Quell’avversario risponde al nome di Roberto Mandelli, allenatore e giocatore del Monferrato ed ex seconda-terza linea del Calvisano e della nazionale italiana, con cui aveva collezionato 9 presenze nel decennio scorso. Venuto a sapere della pesante squalifica comminata al 21enne Vezzoli (ben 4 mesi di stop), Mandelli ha deciso di scrivere in prima persona una lettera alla Federazione per convincere la giustizia sportiva a rivedere la sentenza.

“Io appartengo alla vecchia scuola, per la quale lo sport è formazione umana ancor prima che tecnica – si legge su La Stampa – Mi sono sentito umanamente in dovere di prendere l’iniziativa per esporre la realtà dei fatti e provare a far ammorbidire una sanzione che mi sembra veramente abnorme. Conosco bene Vezzoli, è bresciano come me e si è sempre comportato con estrema correttezza nei team in cui ha giocato”.

Mandelli, infatti, sostiene di non aver “nemmeno avvertito l’impatto e non so neppure se volesse fare quel gesto attribuitogli dall’arbitro. È ingiusto che stia tanto tempo lontano dal campo, ne risentirebbe la sua carriera anche a livello psicologico”. Per il 39enne, è anche una questione di principio: “In oltre venti anni di attività ho ricevuto tanti colpi, ma nessuno è stato sanzionato così pesantemente”. E Biella, che nel frattempo ha presentato ricorso contro la squalifica di Vezzoli, ha inserito al suo interno anche la lettera dell’avversario, con l’obiettivo di non rendere vano il nobile gesto di Mandelli.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La mappa della Serie B 2018/2019

Dove sono localizzate le quarantotto squadre che partecipanno al terzo torneo nazionale

item-thumbnail

Il nuovo Director of Rugby del Colorno è Nick Scott, da vent’anni nella RFU

Nella Federazione inglese si occupa della formazione dei tecnici

item-thumbnail

La mappa delle squadre della Serie A 2018/2019

Dove sono localizzati i trenta club che parteciperanno al prossimo torneo cadetto

item-thumbnail

Il calendario della Serie B 2018/2019

Si parte il 14 ottobre. Previste quattro promozioni e otto retrocessioni

item-thumbnail

Serie A: ecco il calendario, si parte il 14 ottobre

Definiti i calendari della categoria cadetta, al via con 30 squadre ai nastri di partenza. Si giocherà fino al 9 giugno

item-thumbnail

L’Amatori Alghero è stato ripescato in Serie A

Subentra a L'Aquila, che aveva comunicato la volontà di non partecipare al campionato. Sale di categoria anche il Varese