Il video dell’allenamento tra Inghilterra e Georgia

Un test duro per gli inglesi, ma per Eddie Jones è stato “esattamente quello che volevamo fare”

georgia

ph. Action Images/Peter Cziborra

Ieri e oggi, a Londra, Inghilterra e Georgia si sono ritrovate per due sessioni di allenamento congiunto fortemente volute da Eddie Jones per tenere alto il livello della sua squadra ma, soprattutto, per far misurare i suoi avanti contro “il pack più forte al mondo”. Proprio la mischia era il principale focus del CT australiano, che ai microfoni di BBC Radio 5 Live si è detto soddisfatto del lavoro svolto sul campo.

“È esattamente il tipo di pratica che volevamo fare – ha dichiarato – I georgiani sono andati meglio nella parte iniziale, mentre forse abbiamo avuto più successo verso la fine, per cui in un match di boxe sarebbe stato un pareggio”.

Alla prova del video, in effetti, i primi ingaggi hanno visto una netta superiorità dei georgiani, mentre successivamente Vunipola e Cole hanno costretto Wayne Barnes (arbitro della contesa) a fischiare contro i caucasici.

Contiene anche Courtney Lawes che si allena a parte, ma a boxe.

“I georgiani ingaggiano in un modo unico – ha continuato Eddie Jones – Mettono pressione senza muovere i piedi. Le nostre prime linee hanno imparato molto oggi, è stata una grande esperienza per noi”.

Intanto, il CT anche confermato l’assenza di Sam Simmonds per i prossimi due match contro Scozia e Francia, lasciando aperto uno spiraglio per un suo possibile rientro in vista dell’ultima giornata – potenzialmente decisiva – contro l’Irlanda.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Shaun Edwards lascerà il Galles dopo la Coppa del Mondo 2019

L'allenatore della difesa dei Dragoni è in carica dal 2008. Tornerà nel rugby league per guidare i Wigan Warriors

item-thumbnail

Eddie Jones, il breakdown e l’impossibilità di cambiare il sistema inglese

Il CT australiano ha ammesso di non avere influenza sulla Premiership, e su come deve essere arbitrata per aiutare la nazionale

item-thumbnail

La prima presidente donna di una grande Federazione ovale

Per i prossimi due anni, in Scozia la massima carica della SRU sarà ricoperta da Dee Bradbury

item-thumbnail

Inghilterra: 44 giocatori per il primo raduno stagionale

C'è anche Chris Ashton, oltre a diversi giovani molto interessanti. In gruppo anche un possibile equiparato

item-thumbnail

Gregor Townsend ha rinnovato con la Scozia fino al 2021

In carica dal giugno 2017, fin qui il 45enne ha vinto 9 partite su 14 giocate dalla nazionale durante la sua gestione

31 luglio 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Storia dei pareggi del Sei Nazioni

Da Edimburgo a Dublino, passando per Cardiff e parigi: tutte le volte in cui la contesa è rimasta in equilibrio

20 luglio 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni