Francia: polizia a Marcoussis e Parigi, indagini su Laporte

Questa mattina due operazioni di polizia presso il centro federale francese e l’abitazione parigina dell’ex ministro dello sport

ph. Benoit Tessier/Action Images

Secondo quanto riporta L’Equipe, quotidiano sportivo numero uno di Francia, sarebbero in corso due operazioni di polizia, una presso il centro federale di Marcoussis e l’altra a Parigi, presso l’abitazione di Bernard Laporte nella capitale.

Una dozzina di poliziotti si sarebbe presentata questa mattina alle porte di Marcoussis, dove ha sede la federazione francese, e avrebbe operato una perquisizione in diversi uffici. Secondo le informazioni la perquisizione sarebbe stata ordinata dal Parquet National Financier, istituzione giudiziaria francese che indaga su illeciti finanziari ed economici. Una sorte toccata, nel primo pomeriggio, anche a Mohed Altrad, che a sua volta avrebbe ricevuto una perquisizione alla sede della sua società.

Il tutto sarebbe quindi collegato alla vicenda che vede il presidente federale Bernard Laporte, ex ministro dello sport ed ex commissario tecnico della nazionale transalpina, coinvolto in una inchiesta che lo vedrebbe sospettato di aver favorito il Montpellier facendo pressioni sulla commissione d’appello federale perché una decisione disciplinare riguardante il club arridesse a quest’ultimo.

Nel frattempo, il presidente di Montpellier Mohed Altrad avrebbe firmato un contratto con la società di consulenza per la comunicazione di Bernard Laporte che prevedeva un compenso di 150mila euro. OnRugby ne aveva parlato a dicembre qui.

Una conferma che l’intervento presso Marcoussis rientri negli obiettivi di questa inchiesta è data dalla contemporanea perquisizione, riportata da Le Parisien e confermata da L’Equipe, dell’abitazione parigina di Bernard Laporte. 

L’operazione sarebbe ancora in corso e non si hanno per il momento ulteriori informazioni a riguardo. A Le Parisien il legale di Bernard Laporte ha dichiarato: “Non conosco una indagine finanziaria nella quale non ci siano delle perquisizoni. Non è il presagio di alcun seguito giudiziario.”

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia femminile: 23 azzurre per battere la Scozia

Andrea Di Giandomenico ha selezionato le ragazze che domenica a Legnano sfideranno le scozzesi. Obiettivo vittoria per dimenticare la Francia

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel decimo turno

Bella prova di Braley e Polledri contro la capolista, col terza linea che è anche andato a segno. Minozzi a riposo negli Wasps sconfitti a Leicester

17 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Gugliemo Palazzani verso la Scozia

Il mediano di mischia degli Azzurri e delle Zebre fa il punto della situazione all'inizio della settimana chiave per il Torneo azzurro

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro
item-thumbnail

Cheslin Kolbe e una nuova “vecchia” sfida: dopo il Mondiale, vuole l’oro olimpico

L'ala sudafricana è pronto a gettarsi nell'avventura del rugby a 7 in vista di Tokyo 2020

17 Febbraio 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Italrugbystats: i numeri dell’Italia nelle prime due partite del Sei Nazioni 2020

Le statistiche azzurre più interessanti dopo le sfide contro Galles e Francia, pensando alla Scozia...

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro
item-thumbnail

World Seven Challenger: l’Italia chiude all’undicesimo posto in Cile

La tappa sudamericana viene vinta dalla Germania

17 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series