Champions Cup: Ulster e Exeter rimettono tutto in gioco. Harlequins e Northampton vanno di rimonta

Vittoria importante per i nordirlandesi, dominio totale dei Chiefs su Montpellier. Quins e Saints piegano Wasps e Clermont

Action Images via Reuters/Paul Childs

Il sabato pomeriggio di Champions si è aperto con le prime due sfide a Belfast e a Exeter, che hanno cambiato in parte il volto delle Pool 1 e 4.

Ulster – La Rochelle: era difficile, o quantomeno azzardato, indicare l’Ulster come capolista della Pool 1 ad una sola giornata dal termine. Eppure, con una prova di grande sostanza davanti a un Kingspan sempre di grande impatto, gli Ulstermen costringono i Rochelais alla seconda sconfitta consecutiva in Europa, vincendo per 20-13 un match tirato e intenso. Dopo un buon inizio dei francesi e diversi errori iniziali in attacco di Lealiifano&co., i padroni di casa rompono il ghiaccio con la meta di Best al 28′ da maul, e sette minuti più tardi arriva anche il raddoppio con il solito Stockdale. Ad inizio ripresa Bales accorcia per La Rochelle, ma la risposta di Ulster è immediata con Timoney. Il punteggio non cambia più, finisce 20-13.

Exeter – Montpellier: la squadra di Vern Cotter rischia l’eliminazione dopo la pesante sconfitta maturata al Sandy Park di Exeter, dove i padroni di casa confermano una volta di più di essere uno straordinario collettivo. I Chiefs passano in vantaggio con una meta di Ewers al 28′, dopodiché abbassano la saracinesca fino al termine del primo tempo e resistono agli assalti dei francesi. Nella ripresa, invece, non c’è praticamente storia. Tra il 55′ e il 74′ i Chiefs dilagano segnando ben cinque mete con Sam Simmonds, Woodburn (2), Nic White e Armand. La meta di Nadolo nel finale fissa il punteggio sul 41-10.

Harlequins – Wasps: dopo una prima ora di grande livello sprecano tutto gli ospiti, che nel derby inglese si fanno superare dai rivali per 33-28. La prima frazione si apre con il giallo a Boyce: le “Vespe” ne approfittano infilando un parziale di 0-21, grazie alle mete di Eastmond, Carr e Johnson che però viene parzialmente rimontato dai 12 punti dei Quins per effetto delle realizzazioni pesanti di Chisholms e Lang.
Nella ripresa nuovo spunto giallonero con Macken, poi il tracollo. I padroni di casa reagiscono non trovando opposizione: vanno oltre Care, Elia e –  a tempo scaduto –  ancora Chisholm per il sorpasso finale; scaturito anche dal rosso comminato ad Haskell a cinque minuti dalla fine.

Northampton – Clermont: straordinari i Saints che nel loro fortino si impongono 34-21. L’equilibrio del primo tempo chiuso per i transalpini in vantaggio sul 10-15, si rompe anche qui nei secondi quaranta minuti di gioco. A nulla servono i due piazzati di Parra. La marea di Harltey e soci non è arginabile. Foden, Pisi e Reinach, assieme al piazzato in apertura di secondo tempo di Mallinder (preciso anche nelle conversioni) portano in dote i punti necessari all’affermazione britannica sui campioni di Francia.

Ospreys – Saracens: ore 20:45

 

Classifica Champions cup

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Heineken Champions Cup 2018/2019: ecco i gironi

Raggruppamento 1 insidioso per Leinster, mentre il 2 si preannuncia estremamente equilibrato

20 giugno 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup, si torna all’antico: Heineken sarà il main sponsor della competizione

L'azienda produttrice di birra nuovamente nel mondo della palla ovale

4 giugno 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La meta più bella della stagione di Champions Cup

L'EPCR ha lanciato il sondaggio fra i tifosi per decidere quale sia la migliore marcatura della stagione

23 maggio 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

L’Ulster batte gli Ospreys e si qualifica per la Champions Cup

Nel secondo tempo i nordirlandesi prendono il largo. Ci pensa Stockdale a chiudere ogni discorso

20 maggio 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La redenzione di Stuart Lancaster

Il coach inglese, dopo il fallimento della Coppa del Mondo 2015, ha avuto una grande influenza sul successo europeo del Leinster

16 maggio 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Cosa ci ha lasciato la finale di Champions Cup

Una partita chiusa, di trincea, sotto una pioggia incessante, vinta dalla squadra che quest'anno non ha trovato rivali in Europa

14 maggio 2018 Coppe Europee / Champions Cup