Champions Cup: Ulster e Exeter rimettono tutto in gioco. Harlequins e Northampton vanno di rimonta

Vittoria importante per i nordirlandesi, dominio totale dei Chiefs su Montpellier. Quins e Saints piegano Wasps e Clermont

Action Images via Reuters/Paul Childs

Il sabato pomeriggio di Champions si è aperto con le prime due sfide a Belfast e a Exeter, che hanno cambiato in parte il volto delle Pool 1 e 4.

Ulster – La Rochelle: era difficile, o quantomeno azzardato, indicare l’Ulster come capolista della Pool 1 ad una sola giornata dal termine. Eppure, con una prova di grande sostanza davanti a un Kingspan sempre di grande impatto, gli Ulstermen costringono i Rochelais alla seconda sconfitta consecutiva in Europa, vincendo per 20-13 un match tirato e intenso. Dopo un buon inizio dei francesi e diversi errori iniziali in attacco di Lealiifano&co., i padroni di casa rompono il ghiaccio con la meta di Best al 28′ da maul, e sette minuti più tardi arriva anche il raddoppio con il solito Stockdale. Ad inizio ripresa Bales accorcia per La Rochelle, ma la risposta di Ulster è immediata con Timoney. Il punteggio non cambia più, finisce 20-13.

Exeter – Montpellier: la squadra di Vern Cotter rischia l’eliminazione dopo la pesante sconfitta maturata al Sandy Park di Exeter, dove i padroni di casa confermano una volta di più di essere uno straordinario collettivo. I Chiefs passano in vantaggio con una meta di Ewers al 28′, dopodiché abbassano la saracinesca fino al termine del primo tempo e resistono agli assalti dei francesi. Nella ripresa, invece, non c’è praticamente storia. Tra il 55′ e il 74′ i Chiefs dilagano segnando ben cinque mete con Sam Simmonds, Woodburn (2), Nic White e Armand. La meta di Nadolo nel finale fissa il punteggio sul 41-10.

Harlequins – Wasps: dopo una prima ora di grande livello sprecano tutto gli ospiti, che nel derby inglese si fanno superare dai rivali per 33-28. La prima frazione si apre con il giallo a Boyce: le “Vespe” ne approfittano infilando un parziale di 0-21, grazie alle mete di Eastmond, Carr e Johnson che però viene parzialmente rimontato dai 12 punti dei Quins per effetto delle realizzazioni pesanti di Chisholms e Lang.
Nella ripresa nuovo spunto giallonero con Macken, poi il tracollo. I padroni di casa reagiscono non trovando opposizione: vanno oltre Care, Elia e –  a tempo scaduto –  ancora Chisholm per il sorpasso finale; scaturito anche dal rosso comminato ad Haskell a cinque minuti dalla fine.

Northampton – Clermont: straordinari i Saints che nel loro fortino si impongono 34-21. L’equilibrio del primo tempo chiuso per i transalpini in vantaggio sul 10-15, si rompe anche qui nei secondi quaranta minuti di gioco. A nulla servono i due piazzati di Parra. La marea di Harltey e soci non è arginabile. Foden, Pisi e Reinach, assieme al piazzato in apertura di secondo tempo di Mallinder (preciso anche nelle conversioni) portano in dote i punti necessari all’affermazione britannica sui campioni di Francia.

Ospreys – Saracens: ore 20:45

 

Classifica Champions cup

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Quando possesso e territorio non possono bastare

Lavagna tattica dedicata alla semifinale di Bordeaux, dove il Munster ha avuto solo in apparenza il controllo della partita

24 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Munster, l’amarezza di O’Mahony: “Stanco di perdere semifinali”

Il capitano del Munster non è soddisfatto del primo tempo suo e dei suoi compagni. Le parole a fine partita

23 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La congiunzione astrale che potrebbe mandare il Benetton Treviso in Champions Cup

Non è ancora stata messa la parola fine alla vicenda qualificazione alla coppa regina

23 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Racing 92 – Munster

Come i biancocelesti hanno sconfitto la Red Army e guadagnato il biglietto per Bilbao

23 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: il Racing 92 raggiunge Leinster in finale. Munster battuto 27-22

I francesi, trascinati da un superlativo Teddy Thomas autore di due mete, gestiscono la gara senza farsi rimontare dagli ospiti

22 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Scarlets

Tutte le azioni più belle del pomeriggio dublinese

22 aprile 2018 Coppe Europee / Champions Cup