Sei Nazioni 2018: Marler salterà le prime due giornate

Il pilone inglese era stato espulso lo scorso weekend nella sfida contro Sale

ph. Henry Browne/Action Images

Joe Marler, pilone della nazionale inglese, non farà parte del gruppo britanicco per i primi due incontri del torneo. Come preventivato nella giornata di ieri, infatti, il ventisette di Eastbourne è stato squalificato per sei settimane, e potrà tornare in campo a partire dal prossimo 20 febbraio. Niente da fare, dunque, per le sfide ad Italia e Galles, in avvio di competizione.

Il pannello disciplinare ha analizzato l’intervento di spalla, in pulizia, del britannico, reo anche di aver colpito, con lo stesso movimento, TJ Ioane alla testa, ed ha stabilito il periodo di ban per il nazionale inglese, fermandolo per sei settimane.

Evans, il CEO del panel ha dichiarato: “Abbiamo considerato come il contatto coinvolga la testa di Ioane, e in base ai precedenti di Marler, l’inglese ha ricevuto una settimana in più di ban. Poi, visto il suo comportamento generale subito dopo l’avvenimento spiacevole, abbiamo concesso qualche riduzione”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Perché Rory Best non canta mai gli inni irlandesi

Il capitano della nazionale irlandese, senza mancare d'ironia, ha spiegato il motivo per cui rimane sempre in silenzio

14 Agosto 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 Luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 Giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento