Premiership: Bath asfalta Worcester, che battaglia a Sale

Leicester batte gli Irish, ma faticando più del previsto

leicester premiership

ph. Reuters

Il primo turno di Premiership disputato interamente nel nuovo anno solare, in attesa dei due posticipi, ha subito regalato battaglie tiratissime sui campi inglesi, e messo in evidenza un Bath in grande spolvero sul campo di Worcester.

Sale – Harlequins: tra gli Sharks e i londinesi va in scena una partita bellissima, tirata sino all’ultimo secondo. Il punteggio finale recita 30-29 in favore dei padroni di casa, che si assicurano un successo di fondamentale importanza, in ottica playoff, proprio negli ultimi minuti, grazie ad un calcio dalla piazzola di De Klerk. Quattro punti d’oro per gli squali (a forte matrice sudafricana, vista la doppietta di Janse Van Rensburg), che scavalcano gli arlecchini in classifica, di un solo punticino. Grazie alle quattro marcature pesanti, gli ospiti si assicurano un prezioso punto di bonus offensivo, oltre a quello difensivo.

Worcester – Bath: scorpacciata di mete per la squadra del Somerset, che infligge a Worcester una sconfitta a dir poco pesante. Gli ospiti spingono forte per tutto l’arco del match, siglando sei marcature pesanti, e lasciando ai padroni di casa l’opportunità di accorciare solo nel finale. A Sixways finisce 25-46, con un Priestland dal piede caldo e un Fotuali’i ispiratissimo nell’ultimo quarto di gara. Bath si conferma così vicina alla zona playoff, saldamente in quinta piazza.

Leicseter – Irish: vittoria ben più ristretta del previsto per i Tigers, che, in casa contro l’ultima della classe, non vanno oltre un 19-15 tirato. Niente punto di bonus offensivo per il club delle Midlands, mentre i londinesi strappando il punticino difensivo, che oggi parrebbe comunque ininfluente vista la classifica alquanto deficitaria, ma che potrebbe rivelarsi utilissimo al termine della stagione. Tre le mete dei padroni di casa, tutte con griffe pesanti: quelle di Toomua, Tuilagi e May.

Northampton – Gloucester: match equilibratissimo a Franklin’s Gardens, con i Saints che la spuntano in rimonta per 22 a 19. Decisiva una meta tecnica proprio ad un passo dallo striscione del traguardo della sfida. Vittoria preziosissima per Northampton, che scaccia definitivamente i fantasmi della zona retrocessione, sempre che li abbia mai visti veramente.

 

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Premiership: il gigante Naiyaravoro andrà a Northampton

Per l'ala australiana si tratta di un ritorno in Europa, dopo l'esperienza ai Glasgow Warriors

14 febbraio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: colpaccio Warriors in casa dei Chiefs. Bath a valanga su Northampton

Saracens e Wasps non sbagliano accorciando la classifica

11 febbraio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

James Haskell lascerà gli Wasps a fine stagione

Il terza linea inglese ai saluti con le vespe dopo dodici stagioni (in due diversi periodi)

31 gennaio 2018 News
item-thumbnail

Premiership: colpo di mercato per Exeter, arriva Santiago Cordero

Il talentuoso trequarti argentino lascia il Sudamerica per accasarsi a Sandy Park fino alla fine della stagione

30 gennaio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Northampton ripartirà da Chris Boyd per i prossimi tre anni

L'head coach degli Hurricanes arriverà per la prima volta in Europa nella sua carriera

30 gennaio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: David Strettle di nuovo ai Saracens

Dopo tre stagioni in Francia, l'ala tornerà farà il percorso inverso rispetto al 2015

27 gennaio 2018 Emisfero Nord / Premiership