Edoardo Padovani, ufficiale il ritorno alle Zebre Rugby

Firmato un triennale con la franchigia ducale


edoardo padovani

ph. Luca Sighinolfi

Le Zebre Rugby hanno ufficializzato il ritorno di Edoardo Padovani, che aveva già vestito la maglia bianconera dal 2014 al 2017. Padovani aveva scelto di lasciare in Italia in estate,scatenando tra l’altro una querelle con il presidente Gavazzi, per trasferirsi a Tolone. L’avventura in Francia tuttavia non è andata secondo le aspettative per l’ex Mogliano, che nel 2016/2017 era stata la rivelazione in Nazionale dopo il suo cambio di ruolo da mediano d’apertura a estremo.

Con i rossoneri, Padovani ha collezionato appena 169′ con la maglia del Tolone, tutti in Top 14 con due partenze da titolare e due ingressi a partita in corso. I primi segnali di malcontento da parte del giocatore erano arrivati già a fine novembre, ma si sono intensificati nelle ultime settimane fino alla notizia della rescissione con il club transalpino.

Alla base del ritorno in Italia dopo appena sei mesi c’è soprattutto la volontà di ritornare a vestire la maglia azzurra dell’Italia, persa nel mese di novembre dove Padovani non è mai sceso in campo per la sua Nazionale, venendo inoltre rilasciato prima del terzo Test Match contro il Sudafrica. L’estremo è sceso in campo per 14 volte con l’Italrugby fino a questo momento.

 

 

UPDATE 17.31: con un comunicato stampa, la Federazione Italiana Rugby ha ufficializzato il ritorno di Padovani alle Zebre, dove giocherà per i prossimi tre anni.

Le parole del Presidente Alfredo Gavazzi: “Le franchigie di Guinness PRO14 rivestono un ruolo centrale nella strategia di sviluppo del rugby italiano e della nostra Nazionale. E’ importante che i migliori frutti del nostro vivaio, completata la formazione, trovino spazio nelle rose di Zebre Rugby Club e Benetton Rugby, dove hanno la possibilità di finalizzare la propria crescita di giocatori di alto livello con continuità e con un percorso coerente e condiviso. Padovani – ha concluso il Presidente federale – era una risorsa importante per il rugby italiano questa estate e continua ad esserlo oggi. Siamo felici del fatto che, ascoltando solo chi ha a cuore il suo futuro sportivo e non i propri interessi personali, abbia scelto di legarsi nuovamente alle Zebre e di riprendere il percorso che pensiamo sia il più idoneo per lui”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Gli highlights della vittoria delle Zebre in Russia

Le quattro mete segnate dai ducali nella trasferta a Sochi in Challenge Cup

9 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Challenge Cup: le Zebre battono l’Enisei 31-14

Dopo un primo tempo equilibrato, gli italiani allungano nella ripresa, ottenendo successo e punto bonus

8 dicembre 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Il rientro in campo e il momento delle Zebre: intervista a Maxime Mbandà

Con il terza linea abbiamo parlato delle recenti difficoltà dei ducali, soprattutto in trasferta e nel segnare punti (solo 7 in tre partite)

5 dicembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli Ospreys sconfiggono delle Zebre opache al Liberty Stadium

I gallesi dominano, imponendosi 43 a 0

30 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre al cospetto degli Ospreys per dare un segnale

La sfida è ardua, ma dopo essere scivolati in ultima posizione nella conference i ducali devono reagire

30 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: la formazione per la trasferta in casa degli Ospreys

I 23 elementi scelti da Michael Bradley per la sfida al Liberty Stadium: tornano Padovani, Palazzani e Meyer

29 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby