Challenge Cup: a Gloucester una chance per le Zebre Rugby da turnover

Trasferta difficile per i ducali. Bradley ne cambia undici rispetto a una settimana fa

ph. Luca Sighinolfi

ph. Luca Sighinolfi

Michael Bradley probabilmente non poteva più rinunciare al turnover. Dopo aver giocato tutte le sue fiche migliori per la partita di andata a Parma, per la trasferta a Gloucester in Challenge Cup il coach irlandese ha scelto delle Zebre Rugby profondamente rimaneggiate, per dare respiro a quei giocatori che, tra Pro14 e Test Match, non si sono praticamente mai fermati: Lovotti, Violi, Canna, Boni, Bellini e Meyer su tutti. Rispetto ad una settimana fa, dunque, sono ben undici i cambi operati dallo staff tecnico, che potranno testare anche i progressi compiuti da una second unit che, soprattutto in alcuni elementi, ha dimostrato di non essere all’altezza del livello richiesto da Pro14 e Coppe Europee.

 

Dopo le partite contro Agen in trasferta e Munster in casa, per molti giocatori scesi in campo in quelle occasioni arriva un’altra chance di ben figurare. A guidare il gruppo ci sarà George Biagi, chiamato a capitanare una squadra solida in terza linea (Mbandà, Minnie e Sarto) e al centro (interessante la coppia Afamasaga-Bisegni per esplosività e linee di corsa), tutta da scoprire nella mediana composta da Palazzani e Bordoli e poco decifrabile in prima linea (Tenga, Luus e Ah-Nau). In panchina Bradley sceglie di non portare nessuna terza linea, bensì tre piloni: de Marchi, Chistolini e Panico, il che renderà interessante capire come il coach gestirà i minutaggi degli uomini nel pack. Tra le riserve si rivede anche Matteo d’Apice, fuori a lungo per infortunio, mentre Riccardo Raffaele potrebbe fare il suo esordio con la maglia bianconera.

 

Gloucester, che nella Pool 4 insegue Pau al primo posto, mischia le carte a sua volta le carte ma potendo contare su una maggiore profondità rispetto ai ducali. Ackermann non rinuncia a Jake Polledri, terza linea classe 1995 ex Italia Under 20, protagonista di un’ottima prestazione una settimana fa al ‘Lanfranchi’ che gli è valsa la palma di Man of The Match. Al Kingsholm kick-off alle ore 16 italiane, nessuna diretta tv.

 

Le formazioni

 

Gloucester: 15 Charlie Sharples, 14 Ollie Thorley, 13 Billy Twelvetrees, 12 Mark Atkinson, 11 David Halaifonua, 10 Billy Burns, 9 Ben Vellacott, 8 Freddie Clarke, 7 Will Safe, 6 Jake Polledri, 5 Mariano Galarza, 4 Ed Slater, 3 Josh Hohneck, 2 Motu Matu’u, 1 Cameron Orr
A disposizione: 16 Richard Hibbard, 17 Paddy McAllister, 18 Gareth Denman, 19 Tom Savage, 20 Charlie Beckett, 21 Willi Heinz, 22 Owen Williams, 23 Henry Purdy

 

Zebre: 15 Ciaran Gaffney, 14 Matteo Pratichetti, 13 Giulio Bisegni, 12 Faialaga Afamasaga, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Serafin Bordoli, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Maxime Mbanda, 7 Derick Minnie, 6 Jacopo Sarto, 5 George Biagi, 4 Leonard Krumov, 3 Roberto Tenga, 2 Luhandre Luus, 1 Cruze Ah-Nau
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea de Marchi, 18 Dario Chistolini, 19 Valerio Bernabo, 20 Sami Panico, 21 Riccardo Raffaele, 22 Maicol Azzolini, 23 Matteo Minozzi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Challenge Cup: il tabellone dei quarti di finale

Le sfide ad eliminazione diretta della coppa cadetta

19 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Cardiff è troppo forte. Calvisano al tappeto 62-3

I bresciani chiudono con una netta sconfitta in Galles un cammino europeo dignitoso, soprattutto tra le mura amiche

19 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Bristol raggiunge le Zebre in extremis. A Parma finisce 7-7

Nonostante l'inferiorità numerica, gli emiliani resistono in vantaggio sino all'ultimo secondo, pagando dazio sull'ultima azione

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Calvisano all’Arms Park per chiudere a testa alta in Europa

i bresciani ospiti oggi pomeriggio dei Cardiff Blues che sono alla ricerca di punti per il passaggio ai quarti

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre, ultimo assalto ai Bristol Bears

Ducali alla ricerca della terza affermazione europea, tanti Azzurri in campo per mettersi in mostra in chiave nazionale

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Zebre, la formazione per l’ultima di Challenge Cup

Sfida ai Bristol Bears dominatori del girone al Lanfranchi di Parma per continuare la striscia positiva

17 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup