Serie A, il punto dopo l’ottava giornata

Prime sconfitte in campionato per Colorno e Lyons. Tutto deciso nel Girone 4

ph. Sitav Rugby Lyons

ph. Sitav Rugby Lyons

A du e giornate dalla fine della prima fase del campionato di Serie A, il torneo cadetto ha vissuto un weekend interlocutorio e ricco di spunti interessanti, in cui due delle favorite per la promozione in Eccellenza sono cadute per la prima volta. Vediamo nel dettaglio cos’è successo.

 

Girone 1

Al ‘Carlini’ il Cus Genova fa uno dei due colpi della giornata e batte i Lyons, già qualificati tranquilamente alla Poule Promozione. I liguri sono rimasti avanti nel punteggio fin dall’inizio, con i piacentini che hanno accorciato sul 16-12 finale soltanto all’ottantesimo, e hanno conquistato aritmeticamente la qualificazione alla seconda fase. Per le ultime due giornate, invece, si accende la lotta alla terza posizione – l’ultima utile per restare ancora in corsa per la promozione – dopo la vittoria del Recco in casa dell’Accademia per 15-22, con gli ospiti che hanno ridotto a due i punti di svantaggio sull’ ‘Ivan Francescato’. Infine, nel derby torinese il Cus Ad Maiora vince sul Settimo Torinese 24-12.

 

Girone 2

Anche il Colorno perde l’imbattibilità dopo sette vittorie consecutive, cadendo nel derby emiliano a Noceto per 14-8. Non ne ha potuto approfittare Verona, il diretto avversario, che è stato frenato dalle avverse condizioni meteo e dal campo impraticabile che hanno costretto a rinviare la partita contro il Milano. Con il successo su Colorno, invece, Noceto tiene a distanza il Parabiago, che nel frattempo hanno dominato contro il Brescia per 40-15.

 

Girone 3

Tre successi casalinghi nelle tre partite del girone friulano-veneto. Il secondo XV del Petrarca dà grande filo da torcere al Valsugana dominatore del campionato, che pur faticando batte i giovani padovani per 10-5 confermandosi in vetta al raggruppamento. A San Pietro in Cariano, il Valpolicella batte nettamente Udine (che in settimana è stato penalizzato di quattro punti) per 34-19 e si porta al secondo posto in classifica, mentre il Vicenza sfutta la sconfitta del Petrarca per avvicinarsi alla terza piazza con la vittoria sulla Tarvisium. Nel prossimo weekend ci sarà un importante scontro diretto proprio tra i tuttineri e i biancorossi.

 

Girone 4

Tutto deciso nel girone con le vittorie di Cavalieri, L’Aquila e Benevento. I toscani sbancano anche Villa Sant’Angelo per 12-24, mentre L’Aquila espugna il campo della Primavera (7-15). Molto più larga la vittoria dei campani contro Perugia, dominato per 53-14. Le tre squadre vittoriose, con due giornate d’anticipo, conquistano così aritmeticamente la qualificazione alla seconda fase.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il calendario della Serie B 2018/2019

Si parte il 14 ottobre. Previste quattro promozioni e otto retrocessioni

item-thumbnail

Serie A: ecco il calendario, si parte il 14 ottobre

Definiti i calendari della categoria cadetta, al via con 30 squadre ai nastri di partenza. Si giocherà fino al 9 giugno

item-thumbnail

L’Amatori Alghero è stato ripescato in Serie A

Subentra a L'Aquila, che aveva comunicato la volontà di non partecipare al campionato. Sale di categoria anche il Varese

item-thumbnail

L’Aquila Rugby Club non parteciperà alla prossima Serie A

La società nerovede cesserà la sua attività, a causa dei tanti lodi arbitrali e delle pendenze ancora in essere

item-thumbnail

La formula e la composizione dei gironi di Serie A, Serie B e Serie C

Diverse novità nel campionato cadetto, non più diviso in due fasi. L'Aquila Rugby Club iscritta sub judice

item-thumbnail

È nata l’Unione Rugby L’Aquila: quattro società nel pacchetto azionario

Il nuovo club dovrebbe iscriversi al prossimo campionato di Serie A