Serie A: il punto dopo la settima giornata

Lyons, Colorno e Valsugana sono delle schiacciasassi

ph. Sitav Rugby Lyons

ph. Sitav Rugby Lyons

A tre giornate dal termine della prima fase, il campionato cadetto sta delineando le proprie gerarchie non solo per quanto riguarda le prime posizioni, ma anche in proiezione delle Poule Promozione e Poule Retrocessione. Andiamo a vedere cosa è successo nell’ultimo weekend.

 

Girone 1

I Lyons continuano a dominare in lungo e in largo e a lasciarsi dietro le macerie degli avversari. L’ultimo a capitolare è stato il Cus Ad Maiora con un rotondo 60-10. I piacentini, già aritmeticamente alla Poule Promozione, hanno anche potuto aumentare il proprio divario sul Cus Genova che è stato sconfitto a sorpresa dall’Accademia Under 20 al Carlini per 27-29. Con questa vittoria, l”Ivan Francescato’ riesce a piegare la realtà a suo favore nonostante il pronostico avverso, sfruttando tra l’altro anche lo scontro diretto tra Recco e Settimo Torinese vinto dai liguri in casa dei piemontesi. E ora gli accademici possono contare su un bottino di cinque punti sulla quarta classificata in ottica seconda fase, anche se già domenica prossima il Recco potrebbe accorciare le distanze in trasferta a Calvisano.

 

Girone 2

Tutto secondo pronostico con le vittorie di Colorno, Verona e Parabiago. Gli emiliani non hanno avuto problemi nel sopraffare il Brescia già nel primo tempo, chiuso sul 26-5, prima di arrotondare sul 38-5 nella ripresa. Biancorossi che mantengono quattro punti di vantaggio sugli scaglieri secondi in classifica e vittoriosi su Noceto (42-17), che a loro volta hanno ancora un margine di sicurezza di sei punti sul Parabiago (che ha vinto a Milano 26-50) al terzo posto. Il prossimo turno, tuttavia, vedrà il Noceto ricevere Colorno in casa, mentre Parabiago avrà un turno favorevole nel calendario con la sfida in casa contro Brescia. E il margine potrebbe ridursi. Già proiettati verso la Poule Retrocessione sia Milano che Brescia.

 

Girone 3

Mentre il Valsugana continua a fare terra bruciata attorno a sé (i padovani hanno il miglior attacco e la miglior difesa del torneo), il secondo XV del Petrarca vince un importante scontro diretto contro il Valpolicella per 36-12 e lo scavalca al secondo posto in classifica. Ne ha approfittato Udine, che si è avvicinato alla squadra di San Pietro in Cariano grazie alla vittoria in trasferta sul Vicenza sul 13-19. Nella settimana prossima si saprà di più delle effettive ambizioni dei friulani, che andranno proprio a far visita al Santamargherita in uno scontro delicato per la terza posizione.

 

Girone 4

Continuano a vincere i Cavalieri, che si confermano in testa alla Pool con 25 punti dopo la vittoria a Perugia per 10-36. Della sconfitta interna degli umbri ne ha approfittato il Benevento, vittorioso sulla Primavera per 20-14 e che ha allungato a sei punti il proprio vantaggio sulla terza in classifica. E alla prossima giornata ci sarà l’ultima possibilità per il Perugia di riportarsi in corsa, proprio nello scontro diretto in casa con i campani. Intanto, L’Aquila si conferma al secondo posto vincendo il derby contro il Gran Sasso al Fattori.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1