Eccellenza: voci da Rovigo e Firenze

Bettarello e Presutti analizzano il momento delle rispettive squadre in vista del confronto tra Medicei e Rovigo

bettarello rugby rovigo

ph. Sebastiano Pessina

Una delle sfide più interessanti del weekend di Eccellenza in arrivo (quello del 2 dicembre, ora c’è un fine settimana di pausa) è sicuramente quella tra i Medicei e Rovigo, con i veneti reduci dalla vittoria nello scontro diretto con Calvisano ed ora distanti solamente due lunghezze dalla vetta della classifica.

 

Il momento dei Bersaglieri, dunque, è decisamente positivo e lo ha confermato il direttore sportivo Bettarello, intervistato su la Voce di Rovigo per analizzare quanto emerso dal big match vinto domenica. “Calvisano rimane sempre un’ottima squadra e lo ha dimostrato tutta la partita, la qualità non si discute affatto. Rovigo ha giocato come sempre da Rovigo, rischiando molto ma ottenendo tantissimo e secondo me potevamo raccogliere qualcosina in più, soprattutto con le incursioni di Cioffi, che sembrava stesse per andare in meta, e di Davies”, ha dichiarato l’ex apertura della nazionale italiana, che, poi, ha speso parole d’elogio nei confronti del giovane Mantelli, sempre più al centro del progetto veneto.

 

In vista del confronto in terra toscana, sempre sulle colonne de la Voce di Rovigo, ha parlato anche Presutti, l’allenatore dei Medicei, analizzando nel dettaglio l’andamento della sfida persa contro le Fiamme Oro. “Da come si era messa la partita all’inizio, un punto era insperato. Si prevedeva un finale diverso. Piano piano siamo riusciti a rimettere a posto le nostre idee e sopratutto ad essere molto, ma molto più disciplinati di quello che non siamo stati i primi venti minuti e poi sul 14-9 abbiamo un po’ iniziato a crederci. Con i se e con i ma, l’ho sempre detto, non andiamo da nessuna parte, ma un punto fatto con le Fiamme Oro non è da buttar via, in modo particolare per come è stato conquistato. Abbiamo finito in crescendo e poteva anche finire in maniera diversa. Ma non dobbiamo accampare scuse”, ha commentato l’head coach ex Petrarca Padova, lasciando intendere soddisfazione per quanto visto sul campo la scorsa domenica, e fiducia per il prossimo prestigioso incontro, al “Mario Lodigiani” contro una big del torneo come Rovigo.

 

 

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: programma e arbitri dell’ottava giornata

Fiamme Oro-Valorugby è già una sfida playoff, attenzione alla trasferta della capolista Colorno. Punti salvezza in palio a Piacenza

8 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Calvisano: si prospetta un lungo stop per Vunisa

Il terza linea ha accusato un problema al ginocchio

6 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Ratuva Tavuyara lascia il Benetton: farà parte del Rovigo fino a fine anno

L'ala figiana farà parte della rosa dei Bersaglieri

item-thumbnail

Viadana, il momento difficile: “Contro le Fiamme Oro l’abbiamo persa noi”

Il presidente Giulio Arletti esamina l'ultimo ko dei lombardi e più in generale la striscia negativa

5 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: i risultati e la classifica della settima giornata

Colorno e Fiamme tornano davanti a tutti, con il Petrarca subito dietro ad inseguire

4 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10, settima giornata: i risultati delle partite del sabato

Vince il Petrarca in una sfida tiratissima contro Calvisano. Bene anche Rovigo

3 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10